Rieccoli. Per la verità non sono mai scomparsi. Anzi hanno lavorato di buona lena, come abbiamo riportato https://giornalemio.it/ambiente/rocciaviva-ce-ora-tocca-a-te/ in precedenti servizi. I soci e volontari dell’associazione Rocciaviva hanno un obiettivo meritorio, che è quello di rianimare gli asfittici polmoni del pianeta (le foreste dell’Amazzonia stanno andando dolosamente al fuoco) a cominciare dalle aree degradate di Matera. Ed è bastato un post dell’amico Ottavio Gurrado, innamorato e rispettoso di Matera compe pochi, per tornare sull’argomento e sul progetto di Rocciaviva, con un terreno incolto da cinque ettari da rimboschire. E servono braccia per scavar le buche e soldi per andare avanti… contattando il sito chuffed. org. E tu cosa aspetti? Passaparola

IL BREVE MA EFFICACE POST DI OTTAVIO

Rocciaviva è un’associazione di promozione sociale nata circa un paio di anni fa grazie alla volontà da parte di ragazzi e ragazze di diffondere la permacultura e riforestare la Basilicata.
ROCCIA come la roccia della Murgia e le nostre radici, VIVA come lo spinta vitale e di crescita che ci accomuna in associazione. Le attività che proponiamo sono diverse e per tutte le età, mirano principalmente alla sensibilizzazione e al coinvolgimento della comunità.
In questo preciso momento, l’obiettivo principale è riforestare 5 ettari di terreno incolto che sta frananando nei pressi di Matera (grande progetto pilota di esempio per il futuro). abbiamo avviato una raccolta fondi: su chuffed.org trovate un simpatico video e tutte le spiegazioni utili per donare e aiutarci. Ora abbiamo bisogno di voi, di persone volontarie disponibili da settembre in poi, per la stagione autunnale, a fare buche sul terreno e successiva piantumazione! Da soli siamo arrivati fin qui…Ma con il vostro aiuto, tutti insieme andando a piantare…possiamo dare a questa terra ed ai nostri figli un futuro migliore!