Un po’ d’ordine, necessario, nel fissare gli orari di conferimento dei rifiuti e ritiro dei mastelli, con una ordinanza la n.702 del 3 novembre 2020 ( albo pretorio )e una campagna di sensibilizzazione ” reale” , nei quartieri, con il ritorno alla voce diffusa dagli altoparlanti, come avevamo sollecitato in precedenti servizi.

E’ la prima risposta dell’Amministrazione comunale di Matera ai disagi, alle proteste evidenti sulla fase davvero difficile di avvio in città del servizio di raccolta differenziata e la rimozione graduale dei cassonetti.

Il sindaco Domenico Bennardi, che ha espresso disappunto per quanto accaduto ieri con un video diventato virale, relativo alla raccolta ”cumulativa” effettuata da due operatori ecologici, ha assicurato- dopo aver ascoltato l’azienda- che si è trattato di un episodio isolato che ha avuto un effetto negativo sulla popolazione.

Ma ora occorre – ha precisato- da parte di tutti, uno sforzo per superare le attuali difficoltà e del resto sono incoraggianti i primi dati sulla differenziata”. E’ passata dal 33 al 45 per cento la quota di raccolta differenziata a Matera, e con un calo dal 67 al 55 per cento dell’indifferenziato (ingombranti) , dall’avvio scaglionato del servizio a oggi. “Condivido – ha detto il sindaco Bennardi- anche le esasperazioni dei cittadini e del resto è fisiologico che ci siano problemi nella fase di avvio. Ma chiediamo a tutti, a cominciare dall’azienda, con la quale interloquiamo quotidianamente affinchè con senso di responsabilità si possa andare gradualmente a regime’’.

La Cns ha annunciato, oltre alla punizione dei dipendenti che hanno ”raccolto” in maniera indefinta i rifiuti, l’assunzione di personale a tempo determinato per sopperire ai problemi del servizio e alla indisponibilità temporanea di quelli in organico.

E per contribuire al superamento delle attuali difficoltà il sindaco ha pubblicato una nuova ordinanza, che supera quella del luglio scorso, che fissa orari di conferimento e ritiro dei mastelli per le utenze pubbliche e private. Eccone alcune: per quelle domestiche conferimento dalle 21.00 alle 24.00 e ritiro entro le 14.30 del giorno dopo . Scuole, uffici, enti dovranno esporre i mastelli dalle 6.00 alle 8,30 e ritorno entro le 14.30.

Incrementato anche l’organico al Centro comunale rifiuti di via Montescaglioso, che funziona dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17. La domenica dalle 9 alle 13.

Ma si lavora anche a una nuova struttura, in cantiere ma mai realizzata come ha ricordato l’assessore all’Ambiente Lucia Summa, che ha insistito sul concetto di ‘’responsabilità’’ e di sforzo comune per superare le attuale problematiche di avvio.

Ha annunciato che l’Amministrazione sta lavorando al progetto di realizzazione (fermo dal 2017) di un Centro comunale di rifiuti nella zona Nord, che affiancherà quello della zona Sud (l’unico finora operativo) per lo stoccaggio degli ingombranti. Si dovrà andare in consiglio comunale per rivedere la materia.

L’assessore alla mobilità Raffaele Tantone, nel rimarcare l’opportunità di rafforzare i diversi aspetti legati alla comunicazione – limitata dalle disposizioni dall’epidemia da virus a corona. Da questa sera alle 19.00, poi, sarà operativo lo ‘’spicheraggio’’ nei quartieri che tornerà utile soprattutto per i cittadini poco avvezzi all’uso di APPlicazioni o che seguono poco la Tv di essere avvisati per tempo su orari e tipologia dei rifiuti da smaltire. Buon senso e concretezza.

Poi occorrerà mettere mano, per quando possibile, al bando ritenuto inadeguato da maggioranza e opposizione.

IL TESTO DELL’ORDINANZA
PAP-03983-2020
Comune di Matera
ORDINANZA SINDACALE
OGGETTO : ORDINANZA SINDACALE (ART. 50, D.LGS. N. 267/2000 E S.M.I. – SERVIZIO DI
IDIENE URBANA – MODIFICA ED INTEGRAZIONE ORDINANZA SINDACALE N. 314/2020 DEL
15/07/2020 – PROT. 0047218/2020. DISPOSIZIONI URGENTI IN MATERIA DI RIFIUTI AL FINE DI
MIGLIORARE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA IN TUTTO IL TERRITORIO
IL SINDACO
Premesso che:
– con il contratto Rep. n. 33056 – Racc. n. 14929 del 12.09.2019 registrato a Matera il 12.09.2019 al n.
3038 serie 1T, è stato affidato il servizio di cui all’oggetto alla società CNS Consorzio Nazionale Servizi di
Bologna;
– con Ordinanza Sindacale n. 314/2020 del 15.07.2020 – prot. n. 047218/2020 è stato disposto, tra l’altro,
l’avvio del servizio con il sistema Porta a Porta in tutta la città di Matera con il seguente calendario
diversificato per quattro zone omogenee:
dal 06.08.2020: Zona Borghi e Zona Industriale
dal 20.08.2020: Zona A
dal 27.08.2020: Zona B
dal 03.09.2020: Zona C e Zona SASSI
come da Allegato E alla medesima Ordinanza;
– il servizio Porta a Porta ha avuto regolarmente avvio nella zona dei Borghi e nella Zona Industriale di La
Martella comprese la Zona PAIP 1 e 2 e varie contrade limitrofe;
– con successiva Ordinanza Sindacale n. 403/2020 del 12.08.2020 – prot. n. 054710/2020 è stato disposto lo
slittamento del predetto calendario di avvio del servizio con il sistema Porta a Porta secondo il seguente
calendario:
dal 07.10.2020: Zona A
dal 15.10.2020: Zona B
dal 22.10.2020: Zona C e Zona SASSI
– con successiva Ordinanza Sindacale n. 490/2020 del 02.10.2020 – prot. n. 0067101/2020 è stato disposto
uno slittamento minimo del calendario di avvio dello stesso sistema di raccolta disposto con la citata
Ordinanza Sindacale n. 403/2020 senza modificare nessun’altra disposizione contenuta nella precedente
Ordinanza Sindacale n. 314/2020, secondo il seguente nuovo calendario:
dal 15.10.2020: Zona A
dal 22.10.2020: Zona B
dal 29.10.2020: Zona C e Zona SASSI
– il servizio Porta a Porta, di conseguenza, ha avuto regolarmente avvio nella zona A, B, C e SASSI
coinvolgendo in tal modo tutte le utenze tra domestiche e non domestiche del Comune di Matera.
N° PAP-03983-2020
Si attesta che il presente atto è stato
affisso all’Albo Pretorio on-line
dal 03/11/2020 al 18/11/2020
L’incaricato della pubblicazione
VITO NUNZIO VITULLO
Considerato che:
– le amministrazioni del Sub-Ambito 1 hanno evidenziato una criticità legata allo svolgimento delle
attività di spazzamento e raccolta in orario notturno creando non poche difficoltà sia operative che con
riferimento ai rumori connessi ad alcune delle attività da eseguire;
– una modifica parziale dell’orario di svolgimento del servizio può costituire un miglioramento del servizio
attesa la riduzione connessa delle ore di attività lavorative in notturno con una contestuale riduzione del
costo tabellare del lavoro.
Visto il Verbale di Concordamento sottoscritto in data 14.10.2020 con il quale l’impresa appaltatrice si è
resa disponibile ad attuare l’orario del servizio di spazzamento meccanizzato e di raccolta dei rifiuti nei
comuni del Sub-Ambito 1 di Matera, Bernalda, Ferrandina, Irsina e Tricarico dalle ore 04:00 (inizio
servizio) alle ore 10:20 (fine servizio) secondo il calendario di raccolta e compatibilmente con
l’esecuzione dei servizi accessori.
Atteso che:
– secondo l’Allegato A all’Ordinanza Sindacale n. 314/2020 del 15.07.2020 – prot. n. 047218/2020 è stato
disposto, tra l’altro, che: “I titolari delle utenze sono tenuti ad esporre i contenitori su strada, tra le
ore 21:00 e le ore 24.00 del giorno precedente alla raccolta prevista e a ritirare i contenitori una
volta svuotati, entro e non oltre le ore 09:00 della giornata nella quale è svolto il servizio”;
Considerata pertanto la necessità, alla luce della indicata modifica oraria del servizio, di modificare l’orario
di esposizione dei contenitori per le utenze definite “Punti di Produzione Speciali”, come da elenco
allegato alla presente, dalle ore 6.00 alle ore 8:30 e il ritiro dei contenitori per tutte le utenze, una volta
svuotati, entro e non oltre le ore 14:30 della giornata nella quale è svolto il servizio;
Visti:
– il D.Lgs. n. 152 del 3 aprile 2006 e ss.mm.ii. recante “Norme in materia ambientale”;
– la Legge n. 689/1981 e s.m.i. ed in particolare gli articoli 13 e 16;
– l’art. 7 bis del D.Lgs. n. 267/2000 e s.m.i. “Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali” in
ordine alle sanzioni per le violazioni delle disposizioni regolamentari e delle ordinanze;
– l’art. 50 del medesimo D.Lgs. n. 267/2000 e s.m.i. in ordine alle competenze del Sindaco;
– lo Statuto comunale;
ORDINA
per le motivazioni sopra riportate che:
– i titolari delle utenze domestiche sono tenuti ad esporre i contenitori su strada, tra leore 21:00 e le ore
24.00 del giorno precedente alla raccolta prevista e a ritirare i contenitori una volta svuotati, entro e non
oltre le ore 14.30 della giornata nella quale è svolto il servizio
– i titolari delle utenze non domestiche appartenenti ai “Punti di Produzione Speciali” (scuole, uffici
pubblici, ecc.) come da Allegato alla presente, sono tenuti ad esporre i contenitori dalle ore 06.00 alle ore
08:30 e a ritirare i contenitori una volta svuotati, entro e non oltre le ore 14.30 della giornata nella quale è
svolto il servizio
– la raccolta delle frazioni previste per ciascuna giornata per le scuole di ogni ordine e grado dovrà avvenire
tra le ore 09:00 e le ore 10:20 al fine di ridurre eventuali interferenze con la popolazione scolastica
durante le fasi di ingresso
– il Gestore provveda, secondo gli obblighi contrattuali, ad informare ulteriormente gli utenti circa le corrette
modalità di conferimento e ritiro dei contenitori individuali e condominiali.
STABILISCE
– di sospendere per 45 giorni a partire dalla data di emissione della presente Ordinanza l’applicazione delle
seguenti sanzioni stabilite con l’Ordinanza Sindacale n. 314/2020 del 15.07.2020 e così di seguito
modificate:
Violazione
Importo
Minimo Massimo
Comune di Matera lì, 03/11/2020
IL SINDACO
DOMENICO BENNARDI
1) Mancato ritiro all’interno della proprietà privata o
pertinenza, del contenitore domiciliare entro le ore
14:30 del giorno di raccolta.
€ 25,00 € 500,00
– restano confermati tutti i contenuti e tutte le disposizione riportate nella citata Ordinanza Sindacale 314/2020 del 15.07.2020 non in contrasto con la presente.
DISPONE
1. che sia data massima diffusione al contenuto della presente Ordinanza mediante la sua pubblicazione
all’Albo Pretorio On-Line del Comune, il suo inserimento sul sito del Comune di Matera nella sezione
“Amministrazione Trasparente” e nella sezione “Ambiente” del sito del Comune di Matera;
2. che la presente Ordinanza sia notificata al Gestore del Servizio;
3. che la presente Ordinanza sia comunicata a:
– Prefetto di Matera;
– Comando Polizia Locale;
– Questura
– Comando dei Carabinieri di Matera
– Settore Manutenzione Urbana
– Ufficio Tributi Comunale.
AVVERTE
– Che avverso la presente ordinanza è ammesso il ricorso al Tribunale Amministrativo Regione Basilicata
entro 60 giorni dalla pubblicazione della stessa mediante affissione all’Albo pretorio comunale, oppure in via
alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni.
– Che il Responsabile del Procedimento Amministrativo ex. Legge n. 241/1990 e s.m.i. è il Dirigente del
Settore Manutenzione Urbana del Comune di Matera.
Che sono parte integrante e sostanziale della presente Ordinanza:
Allegato: “Punti di Produzione Speciale”
Comune di Matera lì, 03/11/2020
IL SINDACO
DOMENICO BENNARDI
COMUNE DI MATERA
ALLEGATO
“PUNTI DI PRODUZIONE SPECIALI”
SCUOLE
1. Istituto Comprensivo “Padre Minozzi”
a) Padre Minozzi infanzia Primarie Via Lucana, 190/1
b) Infanzia Primarie Vico II° Cappelluti
c) S.M. Festa Via Lanera
2. Istituto Comprensivo ex V Circolo
a) V Circolo – Primarie Via Semeria,2
b) V Circolo – Infanzia Primarie La Martella
c) V Circolo – Infanzia Via Della Quercia
d) V Circolo – Primarie Via Morelli
e) S. Agnese – Infanzia Primarie Via Frangione
f) Collodi – Infanzia Via Cererie
3. Istituto Comprensivo ex
a) S.M. Pascoli Via Parini, 1
b) II Circolo – Primarie Via Lucrezio
c) I Circolo – Infanzia Via S. Giovanni Da Matera
d) I Circolo – Primarie Via Nitti
4. Istituto Comprensivo ex II Circolo
a) II Circolo – Primarie Via Fermi
b) Infanzia Via Meucci
c) Infanzia Via Sanniti
d) Infanzia Via Cosenza
e) Infanzia Piazza Degli Olmi
f) S.M. Via Fermi
5. Istituto Comprensivo ex S.M.
a) S.M. Torraca Via A. Moro
b) Infanzia Rodari Via Emilia
c) III Circolo Marconi – Primarie Via Marconi
6. Istituto Comprensivo ex IV Circolo
a) Infanzia – Primaria Via Bramante
b) Infanzia – Primaria Via Grieco
c) Scuola Media Via Lucrezio
d) I G Piazza Degli Olmi
7. Istituto Superiore “ A. Turi” Via Castello
a) I.P.S.S.A.R. Via S. Giovanni Bosco
b) I.T.A.S. Contrada Rondinelle
8. I.I.S.S. “I.Morra”
a) I.P.S.S. Via Dante, 84
b) I.P.S.I.A. Contrada Rondinelle
9. Istituto Tecnico Loperfido – Olivetti Via A. Moro
10. I.I.S.S. “Pentasuglia” Via E. Mattei
11. Liceo “T. Stigliani” Via Lanera, 61
12. I.S. “E.Duni – C. Levi”
a) Liceo Classico “E. Duni” Viale delle Nazioni Unite, 6
b) Liceo Artistico “Carlo Levi” Via Cappuccini, 27
13. Liceo Scientifico “D. Alighieri” Viale delle Nazioni Unite, 2
14. Asili Nido Comunali e Privati accreditati
a) Asilo nido comunale “IL TIGLIO 1” di Via Bramante
b) Asilo nido comunale di Piazza Sant’Agnese
c) Asilo nido privato accreditato “IL TIGLIO 2” P.tta Vivaldi,7
d) “ “ “ “ “L’AQUILONE” Via Saragat,42
e) “ “ “ “ “CAPPUCCETTO ROSSO” Via Foggia,16-22
f) “ “ “ “ “L’ALBERO AZZURRO” Via
Cappuccini,25 – Via Gramsci (ex ONMI)
g) “ “ “ “ “IL PALLONCINO BLU” Via Collodi,1
h) “ “ “ “ “IL CONFETTO” Via Paganini,45
i) “ “ “ “ “DIVERTIMENTE” Via Cosenza,51
j) “ “ “ “ “LA TROTTOLA” Via Parri,61
STRUTTURE SANITARE
1. ASM Via Montescaglioso
2. ASM Guardia Medica Continuativa Piazza Firenze, 1
3. SER.D. Via Gramsci
CASERME
1. Carabinieri Via Dante
4. Guardia di Finanza Via Lazzazzera
5. Questura Via Gattini
6. Polizia Stradale Via Cererie
7. Vigili Del Fuoco Via Timmari
8. Casa Circondariale Via Cererie
UFFICI – BANCHE
1. Poste Italiane Via Passarelli, 13
2. “ “ Via Liguria, 5
3. “ “ Via E V Paradiso, 4
4. Consorzio di Bonifica Via Annunziatella
5. Prefettura Piazza V. Veneto
6. Inps Via Cappelluti
7. ASM Via Montescaglioso
8. Camera di Commercio Via Don Minzoni
9. Palazzo degli Uffici Piazza Matteotti
10. Motorizzazione Via Cappelluti
11. ACI Via Delle Nazioni Unite
12. Regione Basilicata Via A. M. Di Francia
13. “ “ Via Cappelluti
14. Ispettorato del Lavoro Via A. M. Di Francia
15. ARPAB Via Dei Mestieri
16. Università Via A.M. Di Francia
17. “ Via San Rocco
18. Amministrazione Provinciale Via Ridola
19. Tribunale Via A. Moro
20. Comune Via A. Moro
21. Azienda Promozione Turistica Via De Viti De Marco
22. Archivio di Stato Via T. Stigliani
23. Centro per L’impiego Via dei Peuceti
24. INAIL Via Lucana
25. ATER Via Benedetto Croce
26. Banca Apulia SpA Via Cappelluti Ang. P. M.le Bianco
27. Banca Carime SpA Via Annunziatella
28. Banca Carime SpA Via Del Corso
29. Banca di C.to Coop. di Cassano e Tolve Via Dante
30. Banca di Credito Cooperativo di Santeramo Piazza Degli
Olmi
31. Banca Monte dei Paschi di Siena Via Annunziatella
32. Banca Monte dei Paschi di Siena Via La Martella
33. Banca Nazionale del Lavoro Via Dante
34. Banca Popolare del Mezzogiorno Ecopolis La Martella
35. Banca Popolare del Mezzogiorno Via Nazionale
36. Banca Popolare del Mezzogiorno Piazza S. F. D’Assisi
37. Banca Popolare del Mezzogiorno Via La Martella
38. Banca Popolare del Mezzogiorno Via Ugo La Malfa
39. Banca Popolare di Bari Via La Martella
40. Banca Popolare di Bari Via Roma
41. Banca Popolare di Puglia e Basilicata Via Timmari
42. Banco di Napoli Piazza V. Veneto
43. Unicredit Via A. Moro
44. Unicredit Via Annunziatella
MUSEI – BIBLIOTECHE
1. Soprintendenza Beni Storici e Artistici Via D’Addozio
2. Soprintendenza Polo Museale Piazza Pascoli
3. Museo Archeologico “Ridola Via Ridola
4. Biblioteca Provinciale Piazza V. Veneto
5. Scuola di Restauro Via La Vista
IMPIANTI SPORTIVI
1. Stadio Com.le “XXI Settembre – Franco Salerno” Via Sicilia
2. Campo Scuola Via Delle Nazioni Unite
3. Palasassi Via Delle Nazioni Unite
4. Palazzetto Lanera Vico II Lucano
5. Tensostruttura Via dei Sanniti
PARCHI
1. Parco “Papa Giovanni paolo II” (Boschetto) Via Lucana/ViaGramsci
2. Parco Macamarda Via Saragat/Via Einaudi
3. Parco Quattro Evangelisti Via Dei Mestieri
4. Parco del Castello Via Castello
5. Parco IV Novembre Via IV Novembre