“Dopo il raccolto di bacche rosse generosamente offerte dalla nostra Murgia ai partecipanti dell’iniziativa di domenica 11 ottobre, ai soci ed ai followers Murgia Enjoy viene proposta un’attività escursionistica-culturale che giunge alla sesta edizione e che si terrà nel territorio di Quasano domenica 18 ottobre.”

E’ quanto si legge in una nota dell’associazione che così prosegue:

L’origine del nome “Quasano”, unica frazione di Toritto e località che conta trecento abitanti, sembra sia da attribuire all’affermazione “Qua si sana” di una duchessa di Toritto perchè, ammalatasi di una malattia respiratoria, le fu consigliato di respirare aria pura. Ella si recò in un suo podere chiamato “Conca D’ora” ove dopo un po’ di tempo guarì. Il piccolo borgo si può definire un centro turistico estivo grazie alle tantissime iniziative proposte dagli instancabili soci della locale Pro Loco con il supporto di un’attenta amministrazione comunale che ha già patrocinato una precedente edizione dell’evento Murgia Enjoy. Il borgo, facilmente raggiungibile dai vicini paesi, è situato nel mezzo dell’altopiano delle Murge ed è meta di escursionisti e turisti, anche grazie all’unicità dell’ambiente circostante. Durante le precedenti edizioni dell’evento gli escursionisti hanno potuto apprezzare la possibilità di ammirare un ampio panorama e hanno colto l’occasione per raccogliere alcune piante selvatiche aromatiche e medicinali.

Il percorso dell’attività escursionistico-culturale, come sempre, sarà adeguato alle capacità dei partecipanti lasciando la possibilità a TUTTI di prendere parte all’evento: un segno di rispetto e di sensibilità dovuto che da sempre permette anche ai bambini, ai meno giovani ed ai meno fortunati di partecipare a queste iniziative di promozione del territorio.

L’incontro dei partecipanti, ai quali sarà distribuito gratuitamente materiale informativo del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, è previsto sul piazzale del Convento di Cassano alle ore 9:00 di domenica 18 ottobre per il successivo trasferimento nell’area dove si terrà l’attività che consentirà di godere dell’affascinante piacere di osservare i vasti panorami della Murgia.

Come da consolidata abitudine, al termine dell’attività, previsto per le ore 13:00 circa, i partecipanti potranno recuperare le energie consumate usufruendo dei servizi delle attività convenzionate e beneficiando di un particolare trattamento con possibilità di pranzare a partire da soli 9€ (antipasto, lasagna, bevanda piccola, vino o caffè).

Al fine di limitare eventuali danni all’ambiente, di garantire il corretto distanziamento e per fornire giusta assistenza e guida ai partecipanti, il numero di questi ultimi sarà limitato. Per la partecipazione, consigliata da Radio Futura New Generation, sono consigliate scarpe da trekking o da ginnastica, scorta d’acqua, abbigliamento comodo, giubbotto ed è gradita la prenotazione al numero 328/3130450 dopo le ore 18.

L’attività potrà essere annullata con comunicazione sulla pagina Facebook Murgia Enjoy in caso di condizioni meteo avverse e i partecipanti dovranno prendere nota delle linee guida successivamente riassunte e già presenti in forma integrale sulla pagina Facebook “Murgia Enjoy”.

Link evento Facebook: https://www.facebook.com/events/661577521464369

Linee guida per la partecipazione alle attività escursionistiche Murgia Enjoy:
-La distanza interpersonale dovrà essere di almeno 2 metri in rispetto a quanto previsto per le attività sportive, mentre le persone conviventi non saranno obbligate a mantenere tale distanza tra loro.
-Sarà obbligatorio l’uso della mascherina nel caso non sia possibile mantenere il distanziamento interpersonale.
-I partecipanti dovranno essere forniti di gel o spray igienizzante.
-Per il raggiungimento del luogo di inizio attività, diversamente da quanto fatto fino ad ora, non sarà incentivato il car sharing.
-Non sarà consentito lo scambio di materiali tra i partecipanti durante lo svolgimento delle attività.
-Sarà rilevata la temperatura corporea dei partecipanti ed impedita la partecipazione in caso di temperatura superiore ai 37,5 °C.
-L’uso gratuito dei bastoncini da trekking, anche se igienizzati con specifici prodotti al termine di ogni attività, sarà consentito solo ai partecipanti che si impegneranno ad indossare i guanti per tutto il percorso.”