Sai quante chiese rupestri, masserie, iazzi, apiari, avucchiare, pozzi, siti neolitici, itinerari, specie faunistiche e floreali ci sono e dove sono nel Parco della Murgia materana o delle chiese rupestri, come alcuni amano chiamarlo? Ci sei mai stato? Eppure è a un tiro di schioppo da Matera e da Montescaglioso, aldilà del torrente Gravina ed è patrimonio dell’Unesco insieme ai rioni Sassi dal 1993. Ma occorre conoscerlo per tutelarlo e lasciarlo, possibilmente integro, per le future generazioni evitando atti vandalici, degrado e interventi che poco hanno a che fare con i concetti di sostenibilità.

E allora l’idea dell’Ente di attivare un ciclo di lezioni on line per accrescere sensibilità e rispetto non posso che contribuire a raggiungere questo obiettivo, coinvolgendo gli adulti in particolare, che vengono invitati a iscriversi, con un ”effetto a caduta” che intende coinvolgere amici, parenti e ragazzi. Anche le scuole. E così con l’obiettivo di aumentare il grado di sensibilizzazione, di conoscenza e tutela della comunità locale e dei visitatori verso il patrimonio ambientale e artistico dell’habitat rupestre l’Ente Parco della Murgia materana avvierà da giovedì 22 ottobre, su piattaforma digitale, il progetto ” Il mio Parco”, un ciclo di incontri formativi tematici con l’apporto delle guide autorizzate del Parco ed esperti naturalisti.


Lo hanno annunciato -nel corso di una conferenza stampa- il presidente dell’Ente Parco, Michele Lamacchia e il referente del progetto Luigi Esposito. Gli organizzatori hanno previsto tre gradi di specializzazione. Il primo grado, che si otterrà al termine del primo corso di formazione di 10 lezioni, nominerà è di “Ambasciatore del Parco”, il secondo anno permetterà di ottenere l’attestato di “Tutore del Parco” e il terzo anno di “Paladino del Parco”. Le lezioni portranno essere seguite -in replica-sull’emittente Trm, partner dell’iniziativa che produrrà 10 video lezioni e sarà impegnata anche in una una campagna di comunicazione e nella produzione di un documentario finale.

IL COMUNICATO DELL’ENTE PARCO
Ente Parco della Murgia Materana: aperte le iscrizioni per diventare “Ambasciatore del Parco”
Nell’ambito delle attività di conoscenza, tutela e valorizzazione del Parco della Murgia, l’Ente Parco presenta “IL MIO PARCO – Alla scoperta del Parco della Murgia Materana”, azione formativa destinata alla comunità.
Il corso, avviato in forma sperimentale, sarà fruibile esclusivamente sulla piattaforma online Google Meet ed è finalizzato ad aumentare il rispetto e la conoscenza del territorio, attraverso un percorso graduale che si svilupperà annualmente.
A tal proposito, infatti, sono stati previsti tre gradi di specializzazione: il primo grado, che si otterrà al termine del primo corso di formazione, nominerà il corsista “Ambasciatore del Parco”, il secondo anno permetterà al corsista di diventare “Tutore del Parco” ed, infine, il terzo anno consentirà di raggiungere la categoria “Paladino del Parco”.
L’iniziativa sarà realizzata in collaborazione con le Guide del Parco della Murgia Materana ed esperti naturalisti, scelti da una commissione interna al Parco.
La partecipazione è aperta a tutti gli interessati che dovranno iscriversi preventivamente, inviando una mail, indicando nome, cognome, data di nascita, data di residenza e copia della carta di identità all’indirizzo mail parcomurgia.stampa@gmail.com. entro e non oltre le ore 12 di giovedì 22 Ottobre.
Le lezioni saranno visibili anche per i semplici curiosi mediante il coinvolgimento di TRM, che produrrà n. 10 video lezioni, clip di sintesi, grafica ed una campagna di comunicazione, basata su produzione e messa in onda di spot televisivi e documentario finale al termine delle 10 puntate.

CALENDARIO LEZIONI DEL CORSO – PIATTAFORMA DIGITALE – ore 19
– OTTOBRE: Giovedì 22 – Lunedì 26
– NOVEMBRE: Lunedì 2 – 9 – 16 – 23 – 30
– DICEMBRE: Lunedì 7 – 14 – 21
TRASMISSIONI PER IL PUBBLICO – TRM – ore 20
– OTTOBRE Mercoledì 21 – 28
– NOVEMBRE: Mercoledì 4 – 11 – 18 – 25
– DICEMBRE: Mercoledì 2 – 9 – 16 – 23
REPLICA TRM – ore 15
– OTTOBRE: Giovedì – 22 – 29
– NOVEMBRE: Giovedì 5 – 12 – 19 – 26
– DICEMBRE: Giovedì 3 – 10 – 17 – 24


Il Presidente dell’Ente Parco della Murgia Materana, Michele Lamacchia, afferma: “L’obiettivo è aumentare il grado di sensibilizzazione e di conoscenza della comunità materana verso un patrimonio che ha bisogno di essere tutelato e goduto nel rispetto di valori della sostenibilità. Noi crediamo che l’acquisizione della conoscenza da parte della comunità servirà a scongiurare danni ad un territorio così fragile, aumentando contemporaneamente il grado di appartenenza da parte dei cittadini. E’ questo il modo migliore per divulgare informazioni corrette ai cittadini temporanei, che continueranno ad essere ospiti in una della città più belle del Mondo.”
17/10/2020
Ente Parco della Murgia Materana