Cosa c’è di meglio con l’arrivo della bella stagione per riprendere il contatto con la natura? Gustarsi i suoi odori e colori all’aria aperta dopo mesi di lunghe e buie giornate; perdersi così tanto nella bellezza di un bosco e addirittura “giocare” con esso? In Lucania, da qualche anno, questa voglia di natura, di libertà con il territorio si soddisfa al “Lucania Outdoor Park”  che da quest’anno sono due. Il primo in località Acqua Furr ed il secondo nel parco regionale di Gallipoli Cognato e delle Piccole Dolomiti Lucane. Etrambi immersi nello scenario suggestivo del bosco di Montepiano. I parchi, offrono la possibilità, a grandi e piccini, temerari o timorosi, di cimentarsi in percorsi avventura tra cerri maestosi, con passerelle, ponti tibetani, tirolesi, scale teleferiche, reti in corda. Diversi i livelli di difficoltà che variano in base all’età ed al coraggio, naturalmente. Non solo. Per chi ama restare “con i piedi per terra” c’è la possibilità di praticare sport outdoor di ogni genere: dal tiro con l’arco all’orienteering, dalle escursioni in mountain bike alle passeggiate a cavallo, al birdwatching.

Il Parco Avventura, che ospita anche scolaresche, è una vera e propria oasi del divertimento per tutti gli amanti della natura. Immerso interamente nel bosco, si concede a tutte le generazioni. Le istallazioni presenti, infatti, possono essere utilizzate dai 3 ai 90 anni e sempre e solo con le imbracature di sicurezze necessarie.

Un posto tanto semplice quanto incantevole non solo per gli amanti dello sport, della natura e dell’avventura ma per chi esce di casa, per una gita fuori porta, con in spalla una gran voglia di divertirsi. Per un’anteprima è possibile visitare il profilo Facebook “lucania outdoor park” o il sito internet www.nuovaatlantide.com