Se lo sono chiesto in tanti. Ma dov’è finito l’ex assessore alla mobilità urbana Angelo Montemurro? Cosa fa? Si prepara per la campagna elettorale? Domande che hanno trovato pronta risposta in piazza Vittorio Veneto, in sella a una bici dal nome ”Lombardo” che di questi tempi evoca una delle regione più colpite dalla nefasta azione della epidemia da virus a corona. E lui corona e catena della bici a pedalata assistita le tiene a mille giri, e con un pizzico di soddisfazione mentre intorno incrociano ciclisti di tutte le età. ” Con il bando comunale – ci ha detto- abbiamo dato, e anticipando quello che ora il Governo ha deciso con le misure per la ripresa, un impulso alla mobilità alternativa. Occorre proseguire su questa strada investendo in sostenibilità”. E i numeri di quel bando lo confermano, E’ chiaro che occorrerà fare dell’altro quanto a percorsi e servizi per la mobilità a due ruote, visto che in città c’è ancora da investire. E non solo in città. Dopo Matera 2019, e cessate le esigenze per gli eventi alla Cava del Sole, la strada di contrada Pantano continua a essere a doppio senso di marcia…con tutti i rischi che la cosa comporta per atleti e ciclisti. Da via Aldo Moro finora nessun segnale. Tutti in bici? Se è così pedalate…