Zone extraurbane, fuorimano, lontano da occhi indiscreti dove, ovviamente, non ci sono telecamere e dove è semplice abbandonare rifiuti di ogni genere a cominciare da quelli ingombranti.Ed è paradossale che a pochi metri dall’ecocentro di via Montescaglioso, a ridosso di contrada Lamione e del tracciato dismesso delle Ferrovie Calabro lucane, i soliti furbi e incivili continuano a imperversare.

La segnalazione di zio Rocco Castellano, reduce domenicale da una ‘leggera’ scarpinata a Montescaglioso, ha sortito gli effetti sollecitati con l’intervento annunciato dall’assessore comunale all’Igiene urbana Lucia Summa e attivato dal personale del servizio raccolta rifiuti.

” Grazie a Lucia – ha commentato in un post Rocco- è stata ripulita l’area sulla strada per Montescaglioso. Occorrono controlli, perseveranza e speranza. Che gli incivili si ricredano”. Per farla breve serve la politica del bastone e della carota: informazione, monitoraggio, sanzioni e speranza che nel tempo pessime abitudini siano ridimensionate o scompaiano. Del resto si fa prima a rispettare le regole, evitando di sporcare…