Organizzata dalla “Regia Cantina Il maratoneta” si è conclusa  la 1° edizione della gara di “Tiro con la Fionda”, un esordio che ha suscitato un notevole interesse di pubblico, con tiratori che sono stati molto apprezzati per il loro spirito agonistico e sportivo (http://giornalemio.it/eventi/a-san-mauro-forte-gara-di-tiro-con-la-fionda/).

L’evento sportivo ha sicuramente  suscitato ricordi dell’infanzia in molte persone ma ha sollecitato anche l’interesse di numerosi giovani a questa singolare gara.

L’edizione del 12 e 13 agosto scorso ha decretato i seguenti vincitori:
1° Classificato con punti 12 – DEUFEMIA  Salvatore;
2° Classificato con punti 10 – DIFATO  Antonio;
3° Classificato con punti 6   – DAMBROSIO Antonio.

L’organizzazione, nel ringraziare tutti i protagonisti che hanno contribuito alla buona riuscita della 1° edizione di questo evento sportivo torneo, li invita a tornare ad iscriversi in quanto la gara (proprio per l’interesse suscitato) verrà replicata in occasione delle festività in onore di San Rocco che si svolgeranno come sempre durante i primi tre giorni del mese di settembre.

Chiunque fosse interessato a partecipare a questa ulteriore appendice può contattare: Antonio IERINO’, Rocco IERINO’, Rocco PILIERO, Nicola IERINO’ ( Cell. 3920697711 – 3928334952- 3313698065).

Questa volta ogni tiratore potrà usare anche la fionda tradizionale e qualsiasi tipologia di biglie, purché sferiche, di qualsivoglia materiale ad esclusione della pietra.  Tutti i partecipanti alla gara, al termine della disfida, saranno ospiti degli organizzatori,  a cena presso la “Regia Cantina Il maratoneta”.

Di seguito, ricordiamo le regole di gioco:

Art.1 Categorie di Tiro; possono partecipare uomini e donne dai 14 anni di età in su;

Art.2 La Fionda di Tiro e le munizioni saranno messi a disposizione dall’organizzazione della gara solo per chi intende partecipare con la fionda di precisione, mentre per tutti gli altri tiratori è ammesso partecipare con la propria fionda “quella tradizionale” con relative biglie di qualsiasi materiale purché sferiche con esclusione quelle di pietra;

Art.3 Il bersaglio dovrà essere ad abbattimento e sarà costituito da 5 (cinque) dischi che avranno differenti dimensioni:
1° disco da sinistra diametro 10 (dieci) cm – Valore punteggio 2 punti
2° disco da sinistra diametro 9 (nove) cm – Valore punteggio 4 punti
3° disco da sinistra diametro 7 (sette) cm – Valore punteggio 6 punti
4° disco da sinistra diametro 6 (sei) cm – Valore punteggio 8 punti
5° disco da sinistra diametro 4 (quattro) cm – Valore punteggio 10 punti.

Art.4 Distanza di tiro 10 (dieci) metri;

Art.5 Ogni tiratore avrà a disposizione 5 (cinque) tiri ( una sfera per ogni tiro) e per l’esecuzione avrà a disposizione 4 (quattro) minuti;

Art.6 Il tempo per effettuare i tiri partirà solo quando il giudice di gara darà il segnale d’avvio e verrà fermato solo quando lo stesso giudice ne decreterà la fine;

Art.7 Sequenza di tiro
La serie di tiro dovrà iniziare dal disco più grande al disco più piccolo; se il disco più grande non viene abbattuto si dovrà passare al secondo e così anche per i restanti dischi;

Art.8 Assegnazione punteggio:
a) Il punteggio assegnato per ciascun tiro effettuato sarà quello corrispondente alla visuale del disco colpito;
b) In ogni serie di tiro, ciascun disco non potrà essere colpito che una volta; il disco per essere considerato colpito dovrà essere completamente abbattuto;

Art. 9 Classifica
Ogni tiratore avrà a disposizione 5 tiri da indirizzare sul bersaglio in ordine progressivo dal più grande al più piccolo. Due (2) le serie di tiro a disposizione di ogni tiratore ( prima e seconda fase). Una volta terminate le due serie di tiro verrà stilata la classifica e verranno decretati i primi tre vincitori. In caso di parità di punteggio si proseguirà con una nuova serie di tiri con la regola “ morte subito” chi sbaglia per primo il bersaglio “ sarà eliminato.”

Art.10
Le iscrizioni dovranno pervenire preferibilmente entro il 31 Agosto. Qualora il numero degli iscritti sia inferiore a sessanta , ( in via eccezionale) si potranno accettare le iscrizioni anche prima dell’inizio della gara.
Art.11
La quota di partecipazione e di Euro 10,00 (dieci) per partecipante tiratore;

Art. 12 I premi
Saranno premiati in euro i primi 3 (tre) classificati.

Al primo Classificato il 30% della somma totale incassata dalle quote di partecipazione: ( Es.: 60 iscritti = Incasso 600 X 30% = 180 euro di premio);
Al secondo Classificato il 25% di 600 = 150 euro di premio;
Al terzo Classificato il 20% di 600 = 120 euro di premio.