Dimenticanza, leggerezza, poco tempo a disposizione per guardare tutto?Di tutto un po’… Ma la legge, anche quella del giudice sportivo della Lega Pro di calcio, è inflessibile e applica la norma e così il pari tra il Matera e il Potenza nella gara di Coppa Italia viene trasformato in una sconfitta per 0-3 sul campo,a favore dei rossoblu. Nulla da obiettare. Il forte portiere biancoazzurro Raffaele Ioime, era stato raggiunto nei mesi scorsi dalla squalifica di un turno,in coppa Italia, quando militava in serie D con il Picerno. Squalifica che avrebbe dovuto scontare nella stessa competizione e alla prima gara utile…quella contro il Potenza. Con questo risultato i rossoblu mettono una seria ipoteca sul passaggio del turno, visto che con l’altra squadra del girone, il Bisceglie non si giocherà. Il Potenza affronterà il Matera tra le mura amiche. Non al ”Viviani” ma in campo neutro. Data e luogo da comunicare. Il Matera,intanto, continua la preparazione dopo aver acquisito la disponibilità del 35enne attaccante Gianvito Plasmati che dovrà recuperare appieno le condizioni fisiche e dopo l’intesa raggiunta con il Matera Academy per il settore giovanile.

 

COMUNICATO UFFICIALE N. 9/CIt – 9 AGOSTO 2018

9/12

” C O P P A I T A L I A S E R I E C ”

GARE DELL’8 AGOSTO 2018 – PRIMA GIORNATA

Si riporta il risultato delle gare della prima giornata disputate l’8 Agosto 2018:

GIRONE L

MATERA POTENZA (*) 0-3

(*) delib. G.S.

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Settore Arbitrale Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 9 Agosto 2018 ha adottato le deliberazioni che di seguito integralmente si riportano:

“”

GARE DELL’8 AGOSTO 2018

GARA MATERA – POTENZA DELL’8 AGOSTO 2018

Il Giudice Sportivo,

letti gli atti ufficiali e il reclamo proposto nei termini dalla società Potenza Calcio S.r.l. 9/13

osserva

– che alla gara in oggetto ha partecipato, quale calciatore in distinta per la società Matera Calcio S.r.l., il tesserato Ioime Raffaele il quale, nella passata stagione sportiva, militava nella società AZ Picerno subendo, nella predetta stagione, la squalifica per una gara nella competizione Coppa Italia Serie D, come da Comunicato Ufficiale n. 15 del 12/10/2017 della LND;

– che, prima della gara in oggetto, non risulta provato che il calciatore Ioime Raffaele abbia scontato la squalifica di cui al citato Comunicato Ufficiale;

– che, di conseguenza, il calciatore Ioime Raffaele ha partecipato alla gara indicata in epigrafe in stato di squalifica;

– che, di conseguenza, la società SS Matera Calcio S.r.l. è passibile della sanzione di cui all’art. 17, comma 5, lettera a) C.G.S.

Tanto premesso

d e l i b e r a

– di modificare il risultato conseguito sul campo (1-1) per la gara in oggetto comminando alla società SS Matera Calcio S.r.l. la sanzione della perdita della gara con il punteggio di 0-3;

– di infliggere al calciatore Ioime Raffaele la sanzione della squalifica per una gara effettiva, in aggiunta alla precedente non scontata nella competizione Coppa Italia Serie D.