Una buona notizia per i celiaci della Regione Basilicata.

Dal 1° luglio sarà attiva la card che permetterà  a questi pazienti di acquistare prodotti alimentari privi di glutine. Lo si apprende da un comunicato stampa dell’Asm.

La card è un’iniziativa lanciata nei mesi scorsi dall’Asm e dalla Regione Basilicata per superare definitivamente il sistema dei buoni spesi. Ogni paziente con la carta prepagata dall’Asm potrà rifornirsi di prodotti idonei sotto il profilo medico in tutti gli esercizi abilitati alla vendita. Frattanto, il Centro aziendale di riferimento per la diagnosi e cura della celiachia dell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera prosegue il lavoro di cura e ricerca: attualmente ha in carico quasi 500 pazienti (di cui quasi 200 pazienti pediatrici). Secondo una consolidata tradizione, Matera ospiterà anche nel 2017 un evento di rilievo internazionale, come il Congresso sulla Celiachia che si terrà  in autunno con la partecipazione di esperti di fama mondiale.

In tale occasione verranno discusse le novità contenute nelle Linee Guida Nazionali per la celiachia, lanciate per meglio  definire i criteri di diagnosi ed il follow-up. La vocazione alla ricerca clinica, ha portato il Centro ad aderire anche ad uno studio multicentrico nazionale promosso dall’Università di Pavia.