Ma quel progetto per la pensilina chi l’ha approvato? E’ mai passato per il consiglio comunale? A chiederlo, con una interrogazione a risposta scritta e orale, è il consigliere di Matera Si Muove Daniele Fragasso con una nota inviata al sindaco, Raffaele De Ruggieri, e al presidente del consiglio comunale Angelo Tortorelli, in riferimento al progetto avviato dalle Fal per la ristrutturazione della vecchia stazione e per la costruzione della nuova, con la nota pensilina realizzata anche in altri contesti. Per farla breve Fragasso chiede lumi su una questione che di fatto ha espropriato il consiglio, procurando polemiche e disagi anche a viaggiatori e turisti. Attendiamo risposte ,anche in relazione al cartello affisso all’ingresso del cantiere di piazza della Visitazione che indica i lavori da eseguire: ” Spostamento linea fognaria e costruzione muro di sostegno su via Aldo Moro, propedeutici alla riqualificazione della stazione Fal di Matera centrale”.

COMUNE DI MATERA
Gruppo consiliare Matera si Muove
07/06/2018
Al Sig. Sindaco
Avv.Raffaello De Ruggieri Al Presidente del Consiglio comunale Angelo Tortorelli
INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA E ORALE
Il sottoscritto Consigliere comunale,
Premesso che:
In data 27 aprile la società FAL ha pubblicato un bando per la realizzazione del progetto realizzato da Boeri per Piazza della stazione;
In data 22 maggio si presentava lo stesso progetto alla città in un incontro pubblico senza coinvolgere il Consiglio comunale per un’opera di forte impatto in una zona centralissima del nostro comune;
Questa decisione ha suscitato non poche polemiche in città e interventi da più parti politiche;
Premesso altresì che c’era stato un impegno a tornare sulla questione in Consiglio comunale, invece si prende atto che la potestà della massima assise cittadina è stata di fatto spogliata delle sue funzioni;
Considerato inoltre che l’ opera prevede il mero rifacimento di una stazione sul quale nutriamo dubbi sulla effettiva utilità per la città e non già per l’intera P.zza della Visitazione, provocando in questi giorni non pochi disagi di viabilità ai cittadini;
Si interroga
il Sindaco sulle motivazioni per le quali Fal si appresti alla costruzione di una pensilina di dimensioni 44m x 33 e 17 m di altezza derogando di fatto al piano regolatore generale e per giunta senza un permesso a costruire.

Dr Daniele Fragasso (Consigliere comunale Matera si Muove)