Un appalto atteso per completare i lavori lungo la statale 96 Bari-Altamura – Matera con la pubblicazione il prossimo 27 dicembre 2017 del tronco Altamura – Toritto (nel territorio di Mellitto) per un importo di 22 milioni di euro. A comunicarlo è l’on. Liliana Ventricelli ( Pd) che ”tallona” periodicamente l’Anas con sopralluoghi, interpellanze e istanze, affinchè si chiudano le procedure per i lotti che hanno subito rallentamenti per motivi tecnici o perchè sono decadute le imprese aggiudicatarie. Il cronoprogramma dell’Anas , allegato al comunicato stampa, chiarisce come stanno le cose trattandosi di una infrastruttura importante e ‘unica’ in vista di Matera capitale europea della cultura per il 2019. Necessaria per la viabilità interregionale e che ha contribuito non poco, nonostante i cantieri, a muovere le economie di due regioni e dell’area murgiana in particolare. Il 2018 è l’anno buono per chiudere gran parte dei cantieri per viaggiare su quattro corsie e in sicurezza da Bari a Matera e da qui per raggiungere le trasversali interregionali. Siamo certi che l’on. Liliana Ventricelli seguirà con la consueta attenzione e passione l’evolversi dei cantieri.

 

 

Comunicato stampa

Liliana Ventricelli (PD): S.S. 96 Bari-Altamura-Matera, pronta la gara per il completamento

 

“Sarà pubblicato il 27 dicembre prossimo sulla Gazzetta Ufficiale il bando di gara per il completamento della strada statale 96 Bari-Altamura-Matera. L’Anas mi ha comunicato tale data per quest’ultimo appalto, per un importo di 22 milioni di euro, che riguarda il primo stralcio del tratto Altamura-Toritto, in territorio di Mellitto (Grumo). E’ l’ultimo pezzo da ammodernare sull’arteria interregionale mentre procedono gli altri due cantieri la cui ultimazione è prevista entro il 2018, così da rispettare sia le esigenze lungamente attese della comunità murgiana che l’appuntamento con Matera2019 di cui la s.s. 96 è la principale via d’accesso”.

Lo comunica l’on. Liliana Ventricelli, deputata del Partito Democratico, che ha ricevuto gli aggiornamenti direttamente dall’Anas tramite la Direzione Affari Istituzionali a cui aveva fatto richiesto di comunicazioni sullo stato attuale delle opere .

“L’imminente pubblicazione di questo bando, per completare i lavori di ammodernamento ed adeguamento di questo tratto che è fermo da anni – aggiunge l’on. Liliana Ventricelli – è sicuramente una buona notizia. La progettazione esecutiva è completa e, pertanto, si procede con la gara di appalto. Continuerò a seguire passo dopo passo l’iter di quest’ultimo tassello che renderà la strada statale 96 interamente a quattro corsie. Nel contempo l’Anas ha confermato lo sforzo e l’impegno a completare gli interventi infrastrutturali nei tempi stabiliti ed ha reso noto che i lavori del tratto da fine variante di Toritto a Modugno (compresa la Variante di Palo del Colle) termineranno a marzo del 2018 mentre quelli della variante di Altamura con innesto alla s.s. 99 per Matera saranno completati entro novembre del 2018. Anche su questo – conclude l’on. Ventricelli – l’auspicio è il rispetto di tali scadenze, nella certezza che l’Anas proseguirà nel proprio impegno per percorrere l’intero tracciato a quattro corsie nei tempi stabiliti”.

Infine l’Anas ha comunicato che sul tratto aperto l’8 settembre, in territorio di Altamura, sono in corso soltanto le lavorazioni finali con gli interventi di ri-naturalizzazione.

IL CRONOPROGRAMMA DELL’ANAS

INTERVENTI IN CORSO

– – S.S. n. 96 – Adeguamento direttrice Bari-Matera: Lavori di adeguamento della sede stradale alla sezione tipo III CNR 80 – Tronco Altamura-Matera – Variante di Altamura 1° Lotto – Dal km 85+000 (inizio Variante Altamura) al km 81+300 (innesto con la S.S. n. 99 “di Matera”). Importo intervento: 40,8 M€ – Finanziamento: 28 M€ da fonti esterne (PON 2007-2013, trasferiti nel 2013 a P.A.C. – Piano Azione e Coesione), 12,8 M€ (da rescissione precedente appalto) – Termine previsto Lavori: novembre 2018;

– – S.S. n. 96 “Barese” – Tronco Gravina – Bari: Lavori di ammodernamento ed adeguamento alla sez. tipo B del Codice della Strada nel tratto compreso tra la fine della variante di Altamura e l’inizio della variante di Toritto. 2° Stralcio dal km 84+154 al km 94+040 (innesto con il 1° stralcio). Importo intervento: 65,4M€. Finanziamento: 62,7 M€ da fonti esterne (PON 2007-2013 per 26 M€ – P.A.C. per 36,7 M€), 2,7 M€ da fondi ANAS. Il tratto stradale è stato aperto al traffico in data 8 settembre 2017 ed è attualmente in esercizio; si stanno ultimando le lavorazioni marginali riguardanti gli interventi di ri-naturalizzazione;

– S.S. n. 96 “Barese” – Tronco Gravina-Bari: tratto da fine variante di Toritto a Modugno tra il km 105+705 ed il km 114+750, compresa la Variante di Palo del Colle,importo 106,9 M€. Finanziamento: 102,7 M€ da fonti esterne (PON 2007-2013 per 46,3 M€ – P.A.C. per 56,4 M€), 4,2 M€ (Fondi ANAS). – Termine previsto Lavori: marzo 2018.

INTERVENTI IN FASE DI RIAPPALTO

Per quanto attiene, in particolare, ai lavori di ammodernamento ed adeguamento alla sez. tipo “B” del C.d.S. nel tratto compreso tra la fine della variante di Altamura e l’inizio della variante di Toritto. – 1° Stralcio dal Km 93+598 al Km 99+040, per un Importo pari a 22 M€ – Finanziamento: 11 M€ (da rescissione precedente appalto) e 11 M€ con finanziamento a valere sul Fondo Unico Anas, Le confermiamo che la progettazione esecutiva è stata completata e, pertanto, il bando di gara relativo sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il prossimo 27 dicembre 2017