Qualcuno non vuole far approvare il nuovo regolamento urbanistico nella Città dei Sassi?

Sembrerebbe che qualcuno ci provi per davvero,  a giudicare dal tono della nota che pubblichiamo di seguito con cui due consiglieri comunali, Angelo Cotugno e Michele Paterino, invitano il Presidente del Consiglio Comunale a non perdere ulteriore tempo e a calendarizzare il provvedimento che sarebbe stato già licenziato dall’apposita commissione consiliare.

Con la esplicitazione che “in caso di mancato tempestivo riscontro” si paventa  “di attivare gli interventi sostitutivi previsti dalle norme regionali vigenti in materia , che prevede tra l’altro la nomina da parte della Giunta regionale di apposito commissario ad acta.

Insomma, l’Arca di Noè continua a navigare in acque non proprio tranquille.

Al Sig.Presidente del Consiglio Comunale
di MATERA

OGGETTO: Adozione del Regolamento urbanistico. Richiesta applicazione art. 19, comma 4 del Regolamento del Consiglio Comunale approvato con delibera di C.C. nr. 82 del 12.11.2003 e s.m.i..

I sottoscritti consiglieri comunali fanno presente alla S.V. che il provvedimento relativo all’ adozione del “Regolamento Urbanistico” è stato oggetto di esame e di confronto, tra i diversi gruppi consiliari, nella commissione “Politiche di Governo del Territorio – Pianificazione Urbanistica e Gestione del Territorio-Politiche Abitative” dal 12 settembre 2017 al 7 novembre 2017 per un totale di sette commissioni.

Atteso il notevole di tempo trascorso e in considerazione che l’art. 19, comma 4 del regolamento del Consiglio Comunale vigente prevede espressamente che “Le Commissioni esprimono il loro parere sulle proposte di deliberazione di norma entro e non oltre venti giorni dalla data di assegnazione da parte del Presidente del Consiglio. Trascorso il termine anzidetto, la proposta è trasmessa per l’esame dell’Assemblea, intendendosi l’argomento esaminato senza osservazioni”, chiedono al sig. Presidente del Consiglio di valutare, se ricorrono i presupposti regolamentari, di inserire all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale anche il provvedimento relativo all’adozione del Regolamento Urbanistico.

Con l’occasione si ritiene opportuno evidenziare che non si esclude, in caso di mancato tempestivo riscontro in ordine a quanto richiesto, di attivare gli interventi sostitutivi previsti dalle norme regionali vigenti in materia , che prevede tra l’altro la nomina da parte della Giunta regionale di apposito commissario ad acta.

I Consiglieri Comunali Angelo Cotugno-Michele Paterino