Lo continuiamo a ripetere in tutte le salse a quanti tirano fuori domanda e commenti del tipo  ‘’ ma che si dice al Comune? Che fanno? Si parla di rimpasto…’’ La farina di fiore, quella per i dolci, non c’è e quella di semola nemmeno, ma solo farinacci miscelati  e con tante scaglie di lavorazione come è nell’impasto raffermo del ‘’governissimo’’. Per cui le cose restano come stanno fino al voto del 4 marzo 2018. E del resto il Pd molto opportunamente ha rinviato il congresso per le assemblee che dovranno eleggere ‘’quando sarà’’ i segretari comunale e provinciale. La galassia Pd ufficiale e quella delle anime fiancheggiatrici renziane (pittelliane e antezziane) devono rispondere alla chiamata e alla conta sull’onda del consolidato slogan ‘’ Prima pensiamo a vincere e poi si vedrà’’. Quindi stop alle fibrillazioni e godetevi il primo evento beneagurante del 19 gennaio prossimo che rappresenterà la marcia di avvicinamento al 2019. Del resto le cose da fare sono tante, insieme ai problemi da risolvere e non ci si puo’ trastullare con le attestazioni turistiche internazionali. La nota diffusa da Gianfranco De Mola, capogruppo della lista civica Matera 2019, che comprende anche Giovanni Scarola e Angelo Bianco, conferma il clima di ‘’raffreddamento’’ delle posizioni nette o di contrasto nella eterogenea maggioranza guidata dal sindaco Raffaele De Ruggieri. Un chiarimento necessario dopo i documenti ‘’muscolosi’’ dei giorni scorsi che chiedevano di procedere a una verifica. I tempi non sono maturi, come si è detto, e nel frattempo il sindaco si è impegnato a coinvolgere il gruppo nelle scelte politico gestionali dell’Amministrazione. Chiarimenti anche all’interno del  gruppo e nel rapporto con l’ esterno. Presa di distanza anche dal linguaggio  ‘’ di cerchio magico’’ –come scrive De Mola nella nota- ma rispetto per le persone. Tregua in corso in un clima sereno, alla prova dei prossimi incontri e nelle scelta delle priorità anche per le tante anime che fanno parte della maggioranza.

LA NOTA DI MATERA 2019

 

Il capogruppo della lista civica Matera 2019, Gianfranco De Mola, ha inviato alla nostra redazione una nota con cui annuncia l’esito positivo di un incontro chiarificatore richiesto al sindaco di Matera Raffaello De Ruggieri rispetto alla posizione politico-gestionale del Comune di Matera. Di seguito la nota integrale.

A seguito di un incontro chiarificatore con il sindaco di Matera Raffaello De Ruggieri il gruppo Matera 2019 ha riconsiderato la sua posizione politico-gestionale del Comune di Matera, superando ogni assunta riserva.
Infatti il richiesto chiarimento è servito per riprendere un dialogo positivo in vista delle imminenti scadenze del Comune di Matera, del suo ruolo europeo quale Capitale europea della cultura 2019 e sopratutto rasserenare un quadro politico che in questo momento storico non può essere indebolito.
Il gruppo da me rappresentato riconferma la fiducia nel sindaco che diventa il garante di un suo maggiore coinvolgimento nelle scelte della politica comunale, che usciranno rafforzate dalla maggiore condivisione e compattezza nella gestione dell’attuale governo cittadino.
Questo rinnovato atto di fiducia dà nuova energia nella partecipazione attiva del Gruppo Matera 2019 nel loro impegno istituzionale a servizio della Comunità Materana”. Non ci appartiene il linguaggio del “cerchio magico”, in politica regna prima di tutto il rispetto delle persone. Dalla data odierna tutte le comunicazioni del gruppo saranno comunicate dal sottoscritto Capogruppo