Una colazione sana, fatta con  alimenti genuini, è fondamentale  per dare energia al bambino per il resto della giornata.

È il messaggio lanciato nel corso dell’incontro organizzato a Pietragalla, presso l’istituto comprensivo, da Coldiretti Basilicata, assieme a “Fattorie Donna Giulia” e al biscottificio “Di Leo”.

Mangiare sano è importante per grandi e piccoli, ma per questi ultimi la cosa è fondamentale per educarli fin da giovanissimi a una corretta alimentazione – è stato ricordato durante l’iniziativa – a cominciare proprio dalla colazione.

All’iniziativa, oltre al sindaco di Pietragalla, Nicola Sabina, e alla dirigente scolastica, Eugenia Tedesco, ha partecipato la tecnologa alimentare Laura Mongiello.

Sono tante le cattive abitudini a tavola, con l’8% dei bambini che salta la prima colazione e il 31% che la fa non adeguata, ma anche con il 41% che assume abitualmente bevande zuccherate e gassate, mentre il 25% dei genitori dichiara che i propri figli non consumano quotidianamente frutta e verdura.

E’ importante sensibilizzare i docenti sul primo pasto della giornata, pilastro di un corretto stile di vita alimentare fin dai banchi di scuola  – ha ribadito  la Mongiello – limitare la vendita del cibo spazzatura nelle scuole a favore di alimenti locali, freschi e sani,  può contribuire a sconfiggere i problemi di eccesso di peso e obesità”.

L’obiettivo di Coldiretti è proprio quello di portare i bambini ad apprezzare i prodotti del territorio quando la stagione li offre nel massimo della loro freschezza e gusto.

Dal prossimo anno scolastico – fa sapere la confederazione agricola lucana –  si contribuirà direttamente all’acquisto di prodotti di ‘Campagna Amica’ da quelle imprese agricole che credono nel territorio.