Cresce l’attesa a Montalbano Jonico per la serata conclusiva della seconda edizione di “Sui binari della scrittura”, la rassegna letteraria che sabato prossimo – alle 20.30 – nella centralissima piazza Vittoria ospiterà il noto critico e storico dell’arte, Vittorio Sgarbi.

L’importante kermesse letteraria ideata dal giornalista Antonello Lombardi e promossa dal Comune di Montalbano, Assessorato alla Cultura, è riuscita in soli due anni ad imporsi come evento di punta dell’estate montalbanese rappresentando, altresì, un punto di riferimento culturale a livello regionale.

La nostra è un’iniziativa pensata e realizzata per condividere il piacere della lettura, con l’intento di favorire un dibattito cittadino aperto a nuove riflessioni ed esperienze”, sottolinea il direttore organizzativo Antonello Lombardi in un comunicato stampa nel quale aggiunge: “La rassegna fin da subito ha fatto registrare un grande successo sia per la crescente adesione degli autori, che per il sostegno del pubblico che segue con grande attenzione gli appuntamenti. Un risultato, dunque, che ci lusinga e sprona a lavorare sempre meglio”.

Vittorio Sgarbi, che a Montalbano presenterà il suo ultimo libro dal titolo “Dall’ombra alla luce, da Caravaggio a Tiepolo”, con la sua prosa letteraria condurrà il pubblico in un viaggio nel Seicento attraverso i tesori inesauribili d’Italia, alcuni poco conosciuti, ma non per questo meno importanti.

La presenza di Sgarbi nella serata conclusiva della nostra rassegna rappresenterà, certamente, un confronto di notevole interesse con un uomo di straordinaria cultura”, spiegano il sindaco Piero Marrese e l’assessore alla Cultura Ines Nesi aggiungendo che: “Sarà un’occasione importante, inoltre, per far conoscere al noto critico e storico dell’arte le ricchezze del territorio: dal Fondo Antico, custodito a Palazzo Rondinelli; alla Riserva regionale dei Calanchi, recentemente candidata all’inserimento nella lista del Patrimonio Unesco”.