Sold out all’auditorium Raffaele Gervasio per il concerto di beneficenza organizzato dall’Inner Wheel di Matera: A Natale puoi: dalla voce di chi canta, al cuore di chi ascolta.

Domenica sera, nella sala concerti di piazza del Sedile, il direttivo e le socie dell’associazione femminile che s’ispira ai principi di amicizia, pace e solidarietà sono riusciti a coinvolgere oltre 400 persone in una gara di solidarietà che ha consentito di raccogliere i primi fondi per creare l’armadietto farmaceutico per i meno abbienti.

Con la cifra raccolta, grazie alla generosità di chi ha assistito al concerto della Polifonica Totus Tuus e della Stone Suíte Band,ha spiegato sul palco dell’auditorium la presidente del club di Matera, Angela Menzella – creeremo un fondo cassa che sarà amministrato da don Angelo Tataranni, parroco di San Rocco. Servirà ad acquistare i farmaci di prima necessità per quanti sono costretti a rinunciarvi per l’esiguità o la mancanza di reddito. Il service che il nostro direttivo, composto dalla vice presidente Imma Brucoli, dalla segretaria Angela Porcari e dalla tesoriera Antonella Sasso, ha scelto è di offrire un piccolo aiuto concreto a tante persone. Per lavoro o per impegno nella società, tutte noi siamo venute a conoscenza di situazioni in cui le persone si privavano anche dell’aspirina. L’idea dell’armadietto farmaceutico ha trovato accoglimento e supporto nella figura di don Angelo Tataranni, insieme a lui proseguiremo nel tempo con questo progetto”.

Per fare culturaha detto don Angelo, ringraziando i musicisti e tutti i presenti in salanon servono grandiose iniziative, questa sera (domenica sera, ndr.) ascoltiamo bravi cantanti e musicisti e partecipiamo a qualcosa di bello verso il prossimo: questa è cultura”.

Per oltre due ore la Polifonica Totus Tuus e la Stone Suíte Band hanno accompagnato il pubblico in un’anteprima del Natale, eseguendo celebri brani natalizi sia della tradizione italiana che europea. La soprano Cettina Urga, che ha anche diretto il coro, ha interpretato canzoni pop e blues che richiamano le prossime festività. Alle esecuzioni da solista, Cettina Urga ha alternato duetti con i suoi giovani allievi.

Tutti i musicisti si sono esibiti gratuitamenteha sottolineato Angela Menzellae con una carica tale che ha trascinato il pubblico. L’Inner Wheel di Matera è grato a tutti per la partecipazione e ricorda che è ancora possibile partecipare alla raccolta fondi per l’armadietto farmaceutico. Quanti lo desiderassero, possono contribuire con una libera donazione sul conto corrente intestato a:
International Inner Wheel Club di Matera
IBAN IT 77 D 08844 16100 001001011260
e inserendo come causale del versamento ARMADIETTO FARMACEUTICO”.