Lunedì 18 giugno alle ore 17.30, il GoDesk ( incubatore | Coworking | Innovation Space – in via della tecnica, 18 Potenza) ospiterà un appuntamento letterario  con il prof. Gianluigi Simonetti, potentino e docente di letteratura contemporanea, per dialogare sul suo ultimo lavoro: “La letteratura circostante. Narrativa e poesia nell’Italia contemporanea” (Il Mulino).

Da poco uscito, e già considerato uno dei libri di critica più influenti e discussi degli ultimi anni, “la letteratura circostante” sta avendo un grande successo, creando un acceso dibattito sul cambiamento del ruolo della letteratura nel nostro tempo e del suo progressivo distacco dalla tradizione del Novecento.

Attraverso una puntuale e vastissima analisi sulla produzione letteraria italiana degli ultimi decenni, infatti, Simonetti ha evidenziato l’insieme di innovazioni formali, preferenze tematiche ed orientamenti strutturali che caratterizzano questi cambiamenti, riflesso di più generali trasformazioni socio-culturali in corso.

Ad introdurre il lavoro di Simonetti sarà Oreste Lo Pomo, una delle voci più autorevoli del nostro territorio sul tema, che aiuterà il pubblico ad avventurarsi in un percorso affascinante che dalla letteratura spazierà a tanti altri aspetti che caratterizzano il nostro quotidiano.

Uno stimolante incontro tra letteratura e coworking, che  mostrerà la mappa dei libri che ci circondano, aiuterà a definire il nostro campo letterario, la storia delle forme in cui siamo immersi e guardare ad un’interpretazione complessiva dei molti modi in cui si scrive oggi, travalicando gerarchie letterarie consolidate e confini di genere, rinunciando ad etichette e alla distinzione tra opere brutte e belle.

Ingresso libero.

L’autore

Gianluigi Simonetti: Potentino. Insegna Letteratura moderna e contemporanea presso l’Università degli Studi dell’Aquila. Si occupa soprattutto di lirica italiana del Novecento e di romanzo postmoderno: suoi saggi, articoli e interventi sono apparsi presso varie riviste specialistiche in Italia e nel mondo. È autore tra l’altro di un libro su Montale e la terza generazione (Dopo Montale. Le “Occasioni” e la poesia italiana del Novecento, Lucca 2002). Il suo nuovo saggio – La letteratura circostante. Narrativa e poesia nell’Italia contemporanea – è appena uscito per il Mulino.