Vetrina d’eccezione per Mirabilia, che dal 22 al 25 settembre 2017 sarà presente a Pavia con un suo stand alla 65esima edizione di Autunno Pavese DOC.

La rassegna dedicata ai prodotti enoagroalimentari del territorio pavese, organizzata dalla Camera di Commercio di Pavia e allestita nel Castello Visconteo illuminato dall’artista Marco Lodola, si articola su 4mila metri quadrati.

Settantacinque saranno gli espositori, 35 i laboratori e 3 le aree degustazioni, per un percorso di gusto e cultura in cui ben si inserisce Mirabilia – European Network of UNESCO Sites.

Nato nel 2012 su iniziativa della Camera di Commercio di Matera, che da allora ne è capofila, il progetto di rete Mirabilia unisce i luoghi riconosciuti, o in via di riconoscimento, dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità, ma meno noti al turismo italiano e internazionale: l’obiettivo è la promozione dei siti Unesco “meno noti” attraverso le rispettive bellezze paesaggistiche, il patrimonio storico, artistico ed enogastronomico.

La rete, costituita da 13 Camere di Commercio (Bari, Caserta, Genova, Matera, Messina, Molise, Pavia, Perugia, Potenza, Ragusa, Riviere di Liguria, Udine e Verona), conta diversi momenti di promozione sui mercati internazionali e un appuntamento annuale: la Borsa internazionale del turismo culturale, incontro business to business fra l’offerta dei territori partner e la domanda dei grandi buyer turistici internazionali. Evento che per il 2017 è atteso dal 22 al 24 ottobre a Verona. In occasione di Autunno Pavese Doc, la Camera di Commercio di Pavia presenterà la propria candidatura a ospitare la Borsa internazionale del turismo culturale nel 2018.

Mirabilia si presenta a Pavia con la forza del suo progetto di rete fra enti camerali e con la volontà di creare i presupposti perché la città lombarda sia sede della VII edizione della Borsa internazionale del turismo culturale. – afferma il presidente della Camera di Commercio di Matera, Angelo Tortorelli – A pochi giorni dall’incontro a Verona per definire gli ultimi aspetti dell’edizione del 2017, la VI Borsa internazionale del Turismo, guardiamo al futuro e a Pavia come sede, per il 2018, dell’evento annuale con i grandi buyer turistici internazionali”.

Pavia, che candida a Patrimonio Unesco il centro storico, la Certosa e partecipa al percorso di candidatura della via Francigena, è fra le 13 Camere di Commercio del Network Mirabilia.

Autunno Pavese Doc – conclude il presidente Tortorelli – ci offre l’occasione di presentare al pubblico lombardo il Network Mirabilia, con le tante attività messe in campo, dall’enogastronomia all’artigianato artistico quest’anno protagonista con il Premio nazionale Mirabilia ArtinArt, per accrescere l’interesse dei visitatori verso mete turistiche altre. Nel nostro stand avremo brochure e faremo attività d’informazione su quanto sta avvenendo e su quanto avverrà nel prossimo futuro nella città dei Sassi, sito Unesco dal 1993 e la Capitale Europea della Cultura 2019”.

Informazioni sulla Borsa Internazionale del Turismo Culturale.

La Borsa Internazionale del Turismo Culturale, che per il 2017, si terrà a Verona dal 23 al 24 ottobre, è organizzata dalla Camera di Commercio di Matera, capofila del progetto di rete denominato Mirabilia – European Network of Unesco Sites, congiuntamente alle Camere di Commercio di Bari, Caserta, Genova, Messina, Molise, Pavia, Perugia, Potenza, Ragusa, Riviere di Liguria, Udine e Verona. L’evento annuale Mirabilia si svolge dal 2012 (si è tenuto a Lerici nel 2012, a Matera nel 2013, a Perugia nel 2014, a Lipari nel 2015 e Udine nel 2016) e intende promuovere un’offerta turistica integrata dei siti UNESCO “meno noti” che renda visibile e fruibile il collegamento tra territori turisticamente, culturalmente e artisticamente interessanti e accomunati dal riconoscimento UNESCO con l’obiettivo di incrementarne l’attività promozionale e la riconoscibilità presso il grande pubblico.