Uinter per winter, branc per brunch dall’inglese al dialetto ma la musica jazz ha un suono e un logo inconfondibili, sopratutto quando si deve festeggiare un evento importante come la sua giornata mondiale. Michele Cappiello, Nicola Palermo, Gigi Esposito, rispettivamente presidente,vicepresidente dell’Onyx jazz club e direttore artistico del Gezziamoci non hanno dubbi in tal senso e hanno preparato un programma destinato a stuzzicare gusti e appetiti di tutti. Concerti, immagini, racconti, incontri con i giovani delle scuole medie superiori caratterizzeranno a Matera il 30 aprile la giornata mondiale del jazz, organizzata dall’ Onyx jazz club nell’ambito della XXIX edizione di ”Gezziamoci” .

Il momento più alto di attrazione è rappresentato dal concerto ” Aggrappati al sogno’ con Federico Buffa & Max De Aloe, con il primo voce narrante e il secondo musicista di armonica cromatica e fisarmonica. I due saranno protagonisti di uno spettacolo incentrato su racconti, musica, digressioni intorno alla figura quasi mitologica di Carlos Gardel e il suo tango. Un viaggio nell’Argentina che unisce indissolubilmente musica e sport ma anche digressioni verso il jazz e molto altro”. Buffa, giornalista sportivo su Sky tv, sarà protagonista nel pomeriggio di un incontro sul tema ”i giovani e lo sport”.

La giornata comincerà dalle 8.30 col l’evento ” Il jazz per immagini e racconti”, un percorso itinerante tra disegni e parole sul jazz per le vie del centro storicocon performance musicale con gli alunni del Liceo Classico “Duni” e Liceo Artistico “Levi” di Matera.

Seguirà alle 11.30 ”GEZZiamoci BRANC – Matera, Area 8 con interventi di Six Memos In Jazz, lezione spettacolo, con Giuseppe Romaniello, Toni e Luca De Giorgi – Gianbattista Gaetano – Pasquale Mega & Friends con Roberto Scillitani e Pippo Bianco – Max de Aloe.Dalle 12 alle 14 il jazz si sposterà in cucina per classico brunch buffet newyorkese (a pagamento) con portate dolci e salati rivisitato con prodotti locali, ottimi cocktail e live jazz.

Le iniziative, lo ricordiamo, si svolgono con l’apporto del Comitato giovani Unesco di Basilicata, guidato da Antonio Romano, di Red House Lab, i licei classico e artistico di Matea, Onyx Ambiente, associazione Amici del parco della murgia, Monacelle Cultura, Osteria Malatesta, Area 8, L’ Abbondanza Lucana, I-Jazz, Regione Basilicata, Unione europea, e Mibact.

L’Onyx ha anche annunciato l’avvio per domenica 24 aprile l’avvio delle passeggiate con la escursione nell’area dei calanchi di Montalbano jonico e della Rabatana di Tursi. Il 22 maggio l’escursione da Tricarico a Monte Croccia, il 27 maggio a Casa Cava l’incontro con Frederique Dubard, il 28 la passeggiata da Sant’Antuono a Grassano.

Il 5 giugno da Miglionico a Grottole a piedi o in bici. A ridosso di ferragosto il concerto all’alba, Il 2 ottobre tappa a Grumentum per conoscere la struttura di una città romana. Il 6 novembre partenza alla scoperta dell’alto Bradano, E naturalmente, come ha ricordato Nicola Palermo, oltre a storia e letteratura e saperi tappa tra i sapori dei luoghi visitati, per rifocillare il corpo e la mente, con l’apporto di associazioni e sponsor – vanno citati- che sono Ferula Viaggi, L’abbondanza lucana, Superemme, Molino Fratelli dell’Acquae, Panificio Cifarelli e Latte Rugiada. Per saperne di più contattate l’Onyx sul web o sui sociali presso la sede di via Cavalieri di Vittorio Veneto.