Sarà quello di Gian Carlo Caselli, presidente Comitato Scientifico Osservatorio Agromafie, uno degli interventi più attesi del convegno “Agromafie e caporalato: le aree del sud Italia a rischio caporalato e sfruttamento lavorativo in agricoltura” organizzato da Coldiretti Basilicata venerdì 16 febbraio alle ore 10,00 – all’interno dell’azienda sperimentale Pantanello di Metaponto di Bernalda.

I lavori saranno introdotti da Piergiorgio Quarto, presidente regionale Coldiretti Basilicata.

Interverranno oltre a Caselli, Stefano Olivieri Pennesi, capo Ispettorato territoriale del lavoro di Basilicata, Cataldo Motta, già procuratore Dda di Lecce, Romano Magrini, capo area gestione del personale, lavoro e relazioni sindacali di Coldiretti nazionale e Marcello Pittella, presidente della Regione Basilicata.

A moderare i lavori Aldo Mattia, direttore regionale Coldiretti Basilicata.