Prenderanno il via a partire da Giovedì 24 Novembre le attività del progetto internazionale di canto/teatro e comunità “Peace Women Singing/Matera Mater Melodiae
a cura delle associazioni in rete Talìa Teatro di Matera , Nuova Atlantide Teatro e Carrozzerie Cinematografiche e Teatrali di Potenza, promosso da Ufficio Sistemi Culturali e Turistici – Regione Basilicata.

Il programma delle iniziative messe in cantiere interesserà le serate del 24, 25, 26 Novembre, quando i soggetti costituendi la rete daranno vita a tre giorni di canto, teatro, tradizione orale, conversazioni, performance, laboratori, dalle 19.00, sino alle 22.00. Si tratta di un sforzo organizzativo che ha consentito di costruire virtuose sinergie fra soggetti istituzionali, operatori culturali, artisti, interessati alla costruzione di una narrazione suggestiva, ed a tratti dimenticata, dell’antropologia del territorio, portata in scena con il linguaggio della oralità, della riflessione, del teatro.

Nella prima giornata, il 24 Novembre, le attività prevedono un fitto programma, con percorso teatrale e musicale, intitolato “La Brunettella. Fiaba dell’anima antica della città”, scritto e diretto da Caterina Pontrandolfo. L’appuntamento è alle ore 19,00, presso la Chiesa del Santo Spirito, in Piazza Vittorio Veneto, da dove il percorso si snoderà fino a Palazzo Bernardini – Ferraù, giungendo infine nella Chiesa di San Pietro Barisano.

Il 25 Novembre, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.00, presso la Fondazione Sassi, Via San Giovanni Vecchio 24/27 – Sasso Barisano, si terranno le Conversazioni e Performance/Il canto come cura del contemporaneo, con la partecipazione di Giuseppina Colicci, Patrizia del Puente, Eustachio Di Cecca, Cristina di Lagopesole, Vincenzo Esposito, Anita Ianniello, Laboratorio Matera Mater Melodiae, Silvia Lacertosa, Luigi Maria Lombardi Satriani, Patrizia Minardi, Ferdinando Mirizzi, Antonio Montemurro, Caterina Pontrandolfo, Vincenzo Scalcione, Rosa Zaragoza.

Infine Domenica 26 Novembre dalle 10 alle 14.00, avrà luogo il Temporary Space Matera Mater Melodiae, in Via San Giovanni Vecchio 114; un Laboratorio di canto “Mi propia voz”, condotto dall’artista spagnola Rosa Zaragoza.

Per informazioni e iscrizioni è attivo il sito: www.materamatermelodiae.it e la pagina facebook www.materamatermelodiae.it