Le opportunità fiscali e previdenziali legate alla Zona franca urbana di Matera interessano eccome e l’Infopoint attivato, in via Giardinelle n.4 e 6 nella Zona Paip 1m dall’associazione ”Zfu Matera” e da Altrassociazione, è diventato un punto di riferimento operativo per quanti fino al 23 maggio vorranno fruire dei vantaggi previsti dal Ministero per lo sviluppo economico. Ma ci sono altre categorie di imprenditori che chiedono informazioni su settori e percorsi da attivare, come la zona economica speciale e la cultura che potrebbero venire con e dopo Matera 2019. E così venerdì 18 maggio, alle 18.30. presso l’Infopoint si terrà il dibattito sul tema ”orange” su ”Cultura crea capitale”. E per saperne di più se ne parlerà con Patrizia Minardi, dirigente cultura e internazionalizzazione della Regione Basilicata. Un dibattito di prospettiva, promosso dal presidente della Zfu Matera Gaetano Liantonio e dal coordinatore della Zes Lucana 2017 avv. Pierluigi Diso, che vedrà la partecipazione di imprenditori e operatori culturali. Argomento interessante che getta un ponte con Plovdiv (Bulgaria) , l’altra capitale europea della cultura 2019, e con l’Expo di Dubai 2020 che stanno interloquendo a vari livelli con le associazioni delle ”zone” attivate a Matera. E del resto, dopo il 24 maggio, l’Infopoint della Zfu farà segnare una evoluzione negli aspetti organizzativi per i tanti stimoli venuti dagli imprenditori che hanno trovato nella struttura informativa ascolto e rinnovato interesse a fare impresa, consolidando le attuali o per investire a Matera anche da fuori regione.