Una sollecitazione alla Regione Basilicata affinché dia rapida attuazione alle recenti norme per l’allocazione del personale e delle competenze dei Centri per l’impiego, così come stabilito nella recente legge di bilancio, arriva dalla CISL con il comunicato stampa che segue.

COMUNICATO STAMPA

CENTRI PER L’IMPIEGO: ADESSO TOCCA ALLA REGIONE DARE ATTUAZIONE ALLA LEGGE 205, COME TUTTI I LAVORATORI ASPETTANO.

“Grazie all’impegno profuso dalla CISL a livello Nazionale, sostiene il segretario regionale Giuseppe Bollettino, che ha costantemente manifestato l’urgenza di risposte sia sull’allocazione istituzionale dei servizi dei Centri per L’impiego che del relativo personale, si è riusciti nella legge di bilancio 2018 all’art. 1 commi da 793 a 800 a disegnare un percorso per il trasferimento in capo alle Regioni di tutte le competenze relative al personale.

Infatti nella legge di bilancio si è stabilito che il personale delle Province con rapporto di lavoro a tempo indeterminato in servizio presso i Centri per L’impiego e già in sovrannumero venga trasferito entro il 30 giugno 2018 alle dipendenze delle Regioni, fino a quella data le Province anticiperanno gli oneri di gestione del personale stesso, rivalendosi successivamente, tramite apposite convenzioni sulle Regioni.

Adesso tocca alla Regione Basilicata, conclude Bollettino dare completa attuazione ai dettami della legge 205 del 2018 per concretizzare le aspettative dei lavoratori da tempo in attesa.

Cordialità.”

Giuseppe Bollettino