Le concessioni demaniali esulano dai servizi perchè trattano beni, pertanto a la “direttiva sulla libera circolazione dei servizi” non va applicata alle concessioni delle spiagge e quindi le stesse non vanno messa all’asta….parola di Frits Bolkestein.

Una buona notizia per gli operatori del settore che giunge dalla “interpretazione autentica” di questa contestata direttiva europea, addirittura da parte di chi le ha dato il proprio nome.

A confermarlo è la Confesercenti con il comunicato stampa che pubblichiamo a seguire:

Massimo DE LORENZO, Presidente della Confesercenti di Policoro, ha partecipato in qualità di operatore turistico, assieme ad alcuni suoi colleghi lucani, al convegno “l’Euro, l’Europa e la Bolkestein spiegata da Frits Bolkestein” che si è tenuto ieri presso la Camera dei Deputati a Roma, presieduto da Frits Bolkestein che ha spiegato ai convenuti il contenuto della Direttiva Servizi che porta il suo nome.

In pratica – è il commento a caldo di Massimo De Lorenzo – la stessa Direttiva è stata mal interpretata dalle nostre parti rischiando di fatto di creare una situazione di svantaggio competitivo per le imprese balneari italiane nei confronti delle stesse imprese ubicate in altri paesi europei.
Bolkestein ha dichiarato che le concessioni demaniali esulano dai servizi perchè trattano beni e pertanto la “direttiva sulla libera circolazione dei servizi” non va applicata alle concessioni delle spiagge e quindi le stesse non subiranno, sempre a suo dire, la messa all’asta.

Come esempio, infatti, ha portato il fatto che “voi noleggiate ombrelloni e lettini, quindi dei beni, non prenotate servizi alberghieri”. Sta di fatto, conclude il Presidente De Lorenzo, che questa interpretazione autentica, riempie di speranza e di gioia tutte le imprese del settore che potranno così tornare a lavorare serenamente visto che i rappresentanti di tutte le forze politiche presenti hanno condiviso e quindi dovrebbero passare dalle parole ai fatti con un nuovo provvedimento normativo ad hoc.

A breve si organizzerà nel Metapontino un incontro di tutto il comparto turistico balneare in vista della oramai prossima stagione estiva.”

Policoro, 19 aprile 2018