Calia Italia, venerdì 7 aprile 2017, a Milano – nella Sala delle Adunanze di Palazzo Brera (via Brera 28), sarà protagonista di una tavola rotonda dal titolo “Hip Hop, un fuorisalone sul divano. Il patrimonio culturale della città di Matera quale “virus” creativo tra luoghi e generazioni”, un’iniziativa culturale in collaborazione con la Fondazione Matera-Basilicata 2019 e gli studenti dell’Accademia di Brera.

Gli studenti di Brera della cattedra di Architettura di Interni del prof. Filippo De Filippi sono infatti stati coinvolti da Calia Italia in un progetto creativo che ha alla base la città di Matera, i suoi colori e i suoi valori: ispirandosi alla città prossima Capitale Europea della Cultura del 2019, i ragazzi hanno avuto l’obiettivo di reinterpretare il divano HipHop, icona Calia Italia degli ultimi anni, per farlo diventare così un vero e proprio oggetto artistico, attribuendogli un valore culturale.

E proprio Matera è protagonista dell’intera tavola rotonda che ha lo scopo di dimostrare come il patrimonio culturale della città possa diventare, quando valorizzato, un vero e proprio “virus” creativo che genera valore per il territorio. Ne parleranno l’architetto Saverio Calia, Direttore Generale Marketing e Sviluppo Calia Italia, Paolo Verri, Direttore della Fondazione Matera-Basilicata 2019, il designer di fama internazionale Joseph Grima, ideatore dell’Open Design School, l’arch. Filippo De Filippi, docente di Architettura, con la partecipazione della giornalista Rai Daniela Vergara.

L’impegno di Calia Italia nei confronti della sua terra si esprime da lungo tempo grazie alle numerose iniziative socio-culturali che coinvolgono giovani, disabili, persone in difficoltà. Con Calia Cultura, infatti, l’azienda è impegnata dal 1990 nel favorire non solo lo sviluppo economico del territorio di Matera, ma anche nel promuovere quello sociale e culturale.

Ne è un esempio il progetto ‘Ricami di Pietra’ che nasce nel 2000 con l’obiettivo di sperimentare un’attività di collaborazione tra i malati psichici, il mondo del lavoro e l’arte, di valorizzare le risorse umane e nello specifico quelle ritenute maggiormente improduttive – proprio come i disabili mentali – e di avviare un rapporto osmotico con il territorio in cui l’azienda è inserita. Da questo progetto è nato Detto Fatto, il laboratorio di cucito del DSM – Dipartimento di Salute Mentale materano – al quale Calia Italia ha donato gli sfridi di produzione, al fine di consentire ai pazienti di produrre in autonomia dei “Ricami di Pietra”.

Con alla base l’idea di valorizzare ciò che apparentemente non ha valore, nasce successivamente il progetto U’Strozz: l’obiettivo che è stato perseguito, e raggiunto, era riuscire a realizzare una seduta completamente eco-compatibile, che fosse prodotta esclusivamente con scarti di produzione, riutilizzati per rinascere a nuova vita. Di qui il nome U’Strozz che in vernacolo materano significa ‘gli stracci’.

Questi sono solo due tra gli esempi più significativi dei progetti che l’azienda da anni porta avanti per promuovere lo sviluppo socio-culturale del suo territorio, quello di Matera, che è sempre sua fonte di ispirazione e di successo.

UFFICIO STAMPA – HAVAS PR
VIA SAN VITO 7 MILANO +39 02 8545701 – 3478283429
Elisabetta Kluzer Elisabetta.kluzer@havaspr.com
Valeria Conigliaro valeria.conigliaro@havaspr.com

CALIA ITALIA

Calia Italia, fondata a Matera nel 1965, è l’azienda più antica del Distretto del Mobile Imbottito della Basilicata.
Progetta, realizza ed esporta in tutto il mondo divani e poltrone in pelle e tessuto rinomati per l’artigianalità, la cura dei dettagli, l’attenzione per il design e l’inconfondibile comfort.
Con la direzione artistica di Saverio Calia e la strategia commerciale di Giuseppe Calia, il brand Calia Italia è oggi in grado di proporre oltre 50 nuovi modelli l’anno, con un’ampia varietà di rivestimenti in pelle e tessuto: una gamma di circa 40 diversi articoli con oltre 400 varianti colore.
Calia Italia distribuisce la propria offerta ad un mercato internazionale in continua espansione, che dall’Europa si apre al Medio Oriente e tocca l’Estremo Oriente con Cina, Korea e Giappone in testa, forte di una produzione tutta italiana, localizzata nella Murgia materana, cuore del Distretto dell’imbottito, e di un sistema logistico all’avanguardia.
I divani Calia Italia si caratterizzano per l’attenta e minuziosa cura artigianale che fa sì che si possano considerare dei pezzi unici perché interamente fatti dalle mani dell’uomo, e quindi mai perfettamente identici. Progetti che nascono nel cuore dell’azienda, forti di quell’esperienza e sensibilità alimentati da oltre 50 anni di produzione, in continua crescita e sperimentazione perché il bello sia sempre e soprattutto comodo.