A Matera la libreria Feltrinelli non c’è ma troverete i libri di una editrice rimasta ”fedele alla linea” anche tra le altre se saprete chiedere o cercare. E poi in casa tra saggi, traduzioni inseguendo il sogno rivoluzionario di GianGiacomo, che ha lasciato alla moglie Inge una eredità e una voglia di fare, che ha saputo individuare per tempo mode,tendenze, autori. Della signora di orgini tedesche si è scritto tanto e, ne siamo certi, verrà fuori dell’altro. Ci piace quanto scritto dalla Casa editrice nella newsletter periodica su quanto bolle in pentola tra nuovi titoli, incontri, promozioni e offerte da non perdere. ”Condividiamo – scrive la Feltrinelli- questo triste momento con tutti voi prendendoci l’impegno di continuare a percorrere la strada da lei tracciata. In tutte le forme e con tutta l’energia possibile.La ricorderemo domani venerdì 21 settembre nelle Librerie Feltrinelli alle ore 19 con il Valzer brillante del Gattopardo, per chi volesse unirsi a noi e renderle omaggio danzando”. Lo faremo su altre note pensando al 75° anniversario del ” 21 settembre 1943” che Matera, oberata da altre esigenze, ha ridotto al rituale di sempre. La signora Inge, ne siamo certi,avrebbe pensato alla trincea della democrazia e alle armi della buona lettura.