Dopo il successo al Santuario di San Francesco a Paola (Cosenza), nella città  del Santo, il coro “Rosa Ponselle” di Matera concede, domenica 19 novembre alle 20.00, il bis nella città dei Sassi  nel Santuario di San Francesco di Paola, con un concerto dedicato a Santa Cecilia, la  Protettrice dei musicisti. Un evento solenne  voluto dal rettore del Santuario, Don Davide Mannarella, che tiene a battesimo – è il caso d dire-  il primo evento, dopo il suo insediamento, dedicato alla santa dei musicisti.  L’esibizione della Polifonica Rosa Ponselle sarà affiancata dalle violiniste Maria Rosaria ed Anna Maria Demuro e dalla pianista Benedetta Iannuzziello. La direzione è affidata al valente maestro  Giuseppe Ciaramella. Il programma  della serata prevede le esecuzioni di brani di  A. Taddei “Inno a S.Cecilia”, C.De Siena “ Regina Caeli”, C. Saint-Saens “Ave Verum Corpus”, L. van Beethoven” Laus Creatori”, A. Piazzolla “Ave Maria”, C De Siena “Jubilate Deo”, R. Ortolani “Fratello Sole e Sorella Luna”, D. Semeraro  “ Alla Luna”. Un appuntamento da non perdere e con un doppio consiglio per il rispetto dei luoghi e dei musicisti: puntualità e silenzio, a cominciare dai telefonini. Santa Cecilia non concede deroghe…

 

POLIFONICA ROSA PONSELLE

 

Nata nel 2004 a Mettera, la Polifonica Rosa Ponselle si è posta immediatamente all’attenzione della collettività per un diverso linguaggio musicale e repertorio corale. Preparata e diretta sin dalla sua fondazione dal M° Giuseppe Ciaramella, l’ensamble si è esibita nei principali luoghi sacri e concertistici Lucani. Inoltre ha partecipato ai concerti della Fondazione Piccini di Bari, del Matera MusicArte, Periscopio,Itinerari Barocchi e del MayFest 2008. Ha eseguito in prime esecuzioni assolute per la Regione Basilicata ed il Sud Italia il Requiem K626 nella versione di P.Lincthental di W.A-Mozart, la Sinfonia Funebre e Trionfale op.15 H.Berlioz, “La Passione secondo Matteo” BWV n° 244,“Hun komm, der Heiden Heiland”,Cantata BWV n°61 di J.S.Bach e le Ave Maria di G..Rossini, F.Liszt, C.Saint-Seans,la Missa S. Dominici di J.G.Zangl op.77, il Sacris Solemnis di I.Reimann.

Si è esibita a Villa Campolieto – Ercolano (sede dei Beni Artistici e Culturali per la Campania) ed ha partecipato, come ospite della serata conclusiva, a Castellaneta (TA) in diretta televisiva sui canali SKY, presentatori Maria Teresa Ruta ed Fnzo Costanza,al Crisalide 2010. Ha partecipato alla realizzazione della prima edizione anno 2010 de “Il canto dell’incanto” animazione e coinvolgimento musicale all’interno del Presepe vivente più grande del mondo nei Rione Sassi di Matera. Si è esilità per conto della Società Italiana per la protezione dei Beni Culturali (SIPBC) e per il Cral Poste Nazionale nel quadro del Concorso Nazionale di pittura estemporanea. Per le celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia ha eseguito presso l’Auditorium del Conservatorio,Palazzo Lanfranchi ed il Castello di Miglionico Cori d’Opera tratti dal repertorio Verdiano. Il 27 maggio 2012 si è esilità con l’Ochestra da Camera di Matera presso il Santuario di Caiazzo (CE), ha preso parte organizzate dall’Arcidiocesi di Matera-Irsina in Matera alla notte bianca della musica sacra “Luce nella Fede”2012/2013/2014 con performance presso le Chiese di S-Chiara, Purgatorio, San Rocco ed al Percorso Teologico ed Artistico sul “Credo” 2013/2014 con esecuzione presso le Chiese di San Giovanni Battista e Sant’Antonio. L’8 dicembre 2012 sempre con l’Orchestra da Camera di Matera ha eseguito in prima assoluta l’Ades composta dal M° G.Ciaramella su testo di M.Francipane. Il 14 febbraio 2013 si è esibita presso il Laboratorio Artistico delMiBac di Matera in occasione del ritorno del Carro trionfale della Bruna costruito per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Ha eseguito il Gloria di Vivaldi con l’Orchestra da Camera di Matera in occasione del Concerto di Natale 2014. Si è esibita ,inoltre, con un concerto mariano presso la Basilica di Viggiano (PZ). Ha inaugurato e concluso presso la Basilica S. Maria in Montesanto (Chiesa degli Artisti, piazza del Popolo-Roma) l’Anno pastorale 2014 con animazione delle S.Messe il 27 ottobre 2013 ed il 29 giugno 2014. Nello stesso luogo il 29 giugno 2014 si è esibita con l’Orchestra da Camera di Matera in un concerto intitolato “Tu es Petrus” riscuotendo unanimi consensi di pubblico e di critica. Ad oggi la Polifonica Rosa Ponselle resta l’unica formazione Lucana ad essersi esibita presso la Chiesa degli Artisti, sin dalla sua fondazione 1662 (fonte Curia Roma na ). Di recente ha tenuto performance nella prestigiosa Real Cappella del Tesoro di San Gennaro (Duomo di Napoli), presso la chiesa del Preziosissimo Sangue (Bari) e la Basilica di San Michele Arcangelo (Monte Sant’Angelo) Fg . Ha preso parte all’esecuzione dell’Oratorio Mariano “Nigra Sum sed formosa”del M° D’Ambrosio e per i concerti natalizi 2016 si è esibita per conto del Polo Museale della Basilicata nei Musei di Potenza, Venosa e Matera