Tanto tuonò che piovve…e così la Regione Puglia ha deciso di affrontare la questione, che sta avendo risonanza internazionale, convocando a Bari per il  18 ottobre, una riunione della commissione cultura sul futuro di ” Ciccillo” l’uomo di Altamura e più in generale sul progetto di promozione territoriale legato all’importante scoperta scientifica. Tra l’altro si tratta del resto fossile meglio conservato e tale deve restare, senza stravolgimenti o alterazioni (possibili) per gli ipotizzati studi da fare fuori regione. Ed è questo il punto. Come salvare ”capra e cavoli” ? Gli esperti devono dire la loro pensando seriamente a soluzioni compatibili e alternative di studio , ma la comunità e gli operatori locali devono poter lavorare a un progetto di valorizzazione che tenga dentro tutto quanto comprende sia l’Uomo di Altamura che Lama Lunga e il Parco dei dinosauri. Un patrimonio della Murgia, della Puglia , del Mezzogiorno che deve poter portare valore aggiunto alla cultura e al turismo locale. Il caso di Oetzi, l’uomo di Similaun, che abbiamo descritto in altri servizi è un esempio dal quale partire per non commettere errori….

COMUNICATO STAMPA

 

Convocata Commissione Cultura Regionale: l’allarme della comunità scientifica e dell’opinione pubblica.

Convocata per mercoledì 18 ottobre 2017, alle ore 12.00, l’audizione in Commissione cultura della Regione Puglia. Su sollecitazione del Consigliere Regionale Enzo Colonna, il Presidente di Commissione Donato Pentassuglia ha convocato un’audizione per discutere sulla situazione creata dalla volontà di asportare il cranio del reperto fossile dell’Uomo di Altamura, fossile integro e meglio conservato, unico al mondo, dalla grotta di “Lamalunga Altamura”, come previsto dal progetto “KARST” dell’Università “La Sapienza” e Partners. Questa volontà desta vivo allarme nell’intera Comunità scientifica europea e mondiale nell’opinione pubblica italiana e della Puglia e Basilicata. In queste settimane si stanno espletando assemblee pubbliche nella Città di Altamura, raccolta firme, conferenze, manifestazioni che chiedono la sospensione del progetto che ha l’avallo della Sovrintendenza ma anche la ferma opposizione del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, del Consiglio Comunale della Città Federiciana e degli speleologi che hanno scoperto l’Uomo di Neanderthal di Altamura e dei più importanti speleologi d’Italia. All’audizione, il Presidente Pentassuglia, ha invitato i rappresentanti della Sovrintendenza Archeologica Pugliese, gli studiosi del progetto “KARST”, il Parco Nazionale dell’Alta Murgia, la Società di Geologia Ambientale e il Coordinamento Europeo “Uomo di Altamura”, presentato dal giornalista francese Eric Jozsef.

Eric Jozsef Altamura 15 ottobre ‘17