E’ di oltre mille volumi la dotazione libraria che l’associazione culturale “Culture in Movimento” metterà a disposizione della cittadinanza con l’apertura della sua biblioteca in questi giorni a Miglionico (Matera).

Era nell’aria da tempo, ma finalmente la biblioteca privata dell’associazione culturale “Culture in Movimento” apre i battenti potendo disporre di una dotazione libraria di oltre mille volumi.

Era nell’aria da tempo la realizzazione di questa idea con cui l’associazione si propone di promuovere la cultura in tutte le sue forme.

Obiettivo che è stato possibile conseguire grazie al contributo volontario dei soci, molti dei quali affermati nel campo del turismo, del giornalismo e delle arti più in generale,  grazie al conferimento dei libri da parte di soci, privati cittadini, case editrici e personaggi del mondo della cultura, della politica e della televisione.

La presidente Graziana Ventura è soddisfatta per questo ennesimo risultato, dicendosi “convinta che la biblioteca potrà diventare punto di riferimento per quanti amano la lettura, ma soprattutto per i ragazzi e gli studenti che, avranno a disposizione un materiale documentario e audiovisivo molto interessante.”

Tra le principali sezioni della biblioteca vi è la narrativa, la poesia, la saggistica, la politica, i testi scolastici, il turismo e un’ampia selezione di libri d’arte.

Secondo la responsabile del settore letterario dell’associazione, Marzia Dalessandro, “la struttura è destinata a crescere velocemente con l’arrivo di nuovi volumi donati o concessi in comodato. Si ha l’ambizione di arrivare a duemila volumi entro breve tempo. La struttura ospita, inoltre, due particolari settori, la bibliografia locale dove trovano spazio autori e scrittori lucani, e la fumettistica con pregevoli raccolte di Tex, Zagor e altri fumetti. Cose d’altri tempi che non mancheranno di suscitare l’attenzione dei più giovani.”