Nel titolo c’è tutta l’esortazione di una giovane e dinamica associazione – Allopera- che alla cultura e alla educazione alla lettura ci tiene eccome, coinvolgendo grandi e piccini come ha fatto domenica scorsa per la giornata del libro. Peccato non averne avuto notizia prima, altrimenti i tanti lettori di giornalemio.it avrebbero colto l’occasione per incontrarli e magari per portare a casa o commissionare un librovisore o per saperne di più sul bookcrossing.

Ma come tutte le buone e interessanti idee prima o poi fanno breccia, per tornare a quella dimensione della civiltà ‘’ O.O’’ (zero punto zero) che favorisce il confronto, l’amicizia e la lettura. Tutte cose che la civiltà digitale “2.O” ha affossato favorendo l’isolazionismo deleterio, pettegolo e inconcludente dei social.

Quando sono poi i bambini a isolarsi con telefonini, tablet e smartphone, ‘’purchè non diano fastidio’’ come ritengono alcuni genitori, e allora la cosa deve preoccupare.

Strumenti accattivanti come il ‘’librovisore’’ inventato dai giovani dell’Associazione e lo scambio, prestito di libri, sono un modo concreto per recuperare partecipazione e istruzione. L’iniziativa, naturalmente, continua per Matera 2019 e fino ad allora – pensateci- presenze nei parchi, giardini e altri luoghi di incontro.

Un libro al giorno toglie la noia di torno e se sono i genitori a leggere una bella storia. Meglio.

 

Giornata Mondiale del Libro 2018: Associazione Allopera porta i libri in piazza

L’Associazione materana Allopera ha promosso l’iniziativa “Libri in piazza” in vista della Giornata Mondiale del Libro di quest’anno. Domenica 22 aprile dalle ore 10 è stato allestito in piazza Vittorio Veneto uno spazio per dare la possibilità, a chi volesse farlo, di lasciare i propri libri e scambiarli con altri. A fare da cornice ai libri, c’erano i “librovisori”, delle particolari librerie realizzate con televisori a tubo catodico, recuperati e decorati da due artisti materani. L’evento ha dato anche l’opportunità di presentare alla cittadinanza un’altra iniziativa che vede l’associazione protagonista da alcuni mesi, quella del bookcrossing. Nel pomeriggio “Libri in piazza” è proseguito con alcune letture per i bambini e si è poi spostato presso il locale Vanilla cupcake Boccadoro96 che ha sposato l’iniziativa. Sono stati donati e scambiati più di 60 libri. La presidentessa dell’associazione Veronica Cirillo si è detta soddisfatta della partecipazione dei cittadini e soprattutto dell’appoggio dei molti giovani che hanno preso parte all’evento.

Mariapina Potenza

Associazione Allopera
Via Cosenza, 25 75100 Matera, Italy
3281430093
www.associazioneallopera.it