Fabio Strinati  è un poeta, scrittore, aforista, artista visivo e compositore, che nasce a San Severino Marche il 19/01/1983 ma vive ad Esanatoglia, un paesino della provincia di Macerata nelle Marche.

Ci ha contattato confessando di seguire Giornalemio.it “con molto interesse”  e chiedendoci nel contempo se potevamo pubblicare un suo “breve componimento inedito dedicato alla città di Matera”.

Una richiesta che ovviamente accogliamo con piacere, considerando questo atto di attenzione poetica alla futura capitale europea della cultura come omaggio anche ai suoi abitanti.

Strinati è artista poliedrico che coniuga la passione per la musica (suona il pianoforte), con le escursioni sulle montagne dell’ Appennino Umbro-Marchigiano e con la letteratura, in modo particolare e continuativo per la poesia (sempre attento alle sfumature più impercettibili che essa può sviluppare).

Forse un’escursione nella Città dei sassi avrà colpito la sua sensibilità artistica e la sua vena poetica sino a produrre il componimento che segue ad essa dedicato:

 MATERA CITTÀ SOTTERRANEA

Di giorno si dilata Matera che sembra lontana
la sua ànima all’aperto dispèrsa
su ogni cosa che germoglia e la circonda
che il pensiero persino deforma
nel torpóre di un’immagine
tatuata nella roccia.

Tutto si apre, tutto così spèrso
di séra con intorno un gorgo di emozioni
che si ravvivano sotto e déntro
e che protendono all’essènza che in un faro
d’arte assoluta penetra nel vuòto,
assumendo fórme vaghe
che nel mezzogiórno si riflettono
come reliquie. Le grotte sembrano mute,
vibrano di arsura e connaturate accensioni,
socchiuse, nascono da un nóme vasto
che tutto inghiotte in uno sguardo
che tende alla fuga.

BREVE NOTA BIOGRAFICA DELL’AUTORE

Strinati è presente in diverse riviste ed antologie letterarie. Da ricordare Il Segnale, rivista letteraria fondata a Milano dal poeta Lelio Scanavini. La rivista Sìlarus fondata da Italo Rocco. La rivista culturale Odissea, diretta da Angelo Gaccione. Carmilla on line, webzine fondata da Valerio Evangelisti. La rivista Argo. La presenza di Èrato. Osservatorio Letterario- Ferrara e L’Altrove. Il Foglio Letterario. È stato inserito da Margherita Laura Volante nel volume “ Ti sogno, Terra “, viaggio alla scoperta di Arte Bellezza Scienza e Civiltà, inserito nei Quaderni Del Consiglio Regionale delle Marche.

Ha scritto diversi testi poetici dedicati alle vittime della criminalità organizzata e alcuni sono usciti anche su Ossigeno per l’Informazione. Testi dedicati ai Cristiani usciti sulla rivista Tempi e testi sulle minoranze etniche apparsi sulla rivista Etnie.

Sue poesie sono state tradotte in romeno e in spagnolo.

Strinati è uno studioso dell’olismo, della patafisica, della poesia visiva, sonora, elettronica e concreta.

È inoltre il direttore della collana poesia per Il Foglio Letterario e cura una rubrica poetica dal nome Retroscena, proprio sulla Rivista mensile del Foglio Letterario, dove ogni mese, ospita poeti di fama nazionale ed internazionale.