Riconoscimento meritato per la giovane pianista Paola Di Lecce di Matera, che ha conseguito un meritato primo premio al C.I.M Contest internazionale musicale “II edizione” di Sannnicandro di Bari. Per lei il 1° premio assoluto, con un lusinghiero voto 98/100, attribuitole dalla giuria con l’esecuzione del valzer op.64 n1. chopin, arabesque Burgmuller, allegro assai in sol minore di Mendelsshon e presto op. 102 n.3 di Meldesshon. Tanta emozione, come accade a ogni concorso, ma anche tanta concetrazione e con l’incoraggiamento di sempre di mamma Mariella , del papà Roberto e della sorella Rossana che l’accompagnano volentieri in tante località e concorsi di fuori regione. Paola, intanto, continua a studiare e ad esercitarsi con umiltà, consapevole che i risultati vengono a prezzo di tanti sacrifici. Ma ormai la strada è tracciata e parenti, amici, docenti fanno il tifo per lei, seguendone i miglioramenti e i consensi che raccoglie un po’ ovunque. Dalla sua sono la giovane età e la forza di volontà e una bravura, che è tutta nella passione e nella maestria delle sue mani.