Se sei felice…….dillo con una maglietta!!

Perché?

Semplicemente perché #LaFelicitàTiStaBeneAddosso direbbe Massimo Sabia, il giovane creativo che nel suo piccolo laboratorio, a Potenza, ha ideato t-shirt, rigorosamente di fattura artigianale, che attraverso foto o frasi stampate, parlano e trasmettono, a chi ci osserva, il nostro modo di essere.

Perché, diciamocelo francamente, la felicità non è solo uno stato emozionale o mentale ma traspare dal viso, dagli occhi, dall’energia e….. da come ci si veste la mattina. A cominciare dalla maglietta.

Un unico brand, MsG-Stay Strong (sii forte), per Massimo, ma con infinite sfaccettature. Da indumento come souvenir dei luoghi turistici visitati della Basilicata, molto più trend e alternativa della classica cartolina o del piccolo magnete, a quelle con frasi, emoticons e hashtag intrise di buonumore per sconfiggere la noia, per dare nuove vibrazioni positive e per immaginarsi un mondo migliore.

E così il bello estetico, di quella che originariamente era una semplice maglietta bianca, si fonde con un momento bello e personale, un ricordo piacevole, una sensazione di benessere. Quel piacere, ad esempio,  che abbiamo provato quella volta in cui visitammo posti nuovi e che si rinnova ogni volta che, indossando l’immancabile indumento passepartout dei nostri armadi, ci guardiamo in uno specchio o incontriamo un’amica che apprezza il nostro modo sbarazzino di indossare la Basilicata.

Già la Basilicata (o Lucania per i più sognatori) di Matera, Maratea, Potenza, Dolomiti Lucane, e ancora Craco o Venosa. Sono questi infatti i soggetti scelti, fino ad ora, da Massimo per rappresentare le bellezze di un territorio che non smette mai di incantare e continua a farlo attraverso una linea di t-shirt (disponibile per uomo e per donna)  briosa, estrosa e che, in maniera alternativa, non ci fa sentire mai fuori moda.

Un look che porta con sé il fascino dei luoghi con scorci di paesaggi che sembrano riflettersi in un paio di occhiali (di diversi modelli come tondi e grandi o stile Rayban), metafora della capacità di  guardare il territorio con lenti speciali e da un punto di vista insolito. Angoli dei Sassi di Matera, patrimonio Unesco dal 1993, e Capitale Europea della Cultura nell 2019; il Cristo simile a quello di Rio de Janeiro con le braccia spalancate (l’apertura è di ben 19 metri), scolpita, in cemento bianco e scaglie di marmo di Carrara, dallo scultore fiorentino Bruno Innocenti,  nel 1965, per Maratea, la Perla del Tirreno.

E ancora Potenza, la città fatta di scale e il suo protettore San Gerardo; le vicine Dolomiti Lucane, con i paesi di Castelmezzano e Pietrapertosa, scolpiti nella roccia, entrambi inseriti nell’elenco dei Borghi più Belli d’Italia dove provare l’ebbrezza del Volo dell’Angelo; Craco, un paese fantasma fatto di ruderi che trasmettono poesia o Venosa patria di Orazio

 

Luoghi, che una volta visitati, restano geolocalizzati con il Google Maps delle nostre emozioni e che resteranno per sempre nel nostro bagaglio di viaggio e di suggestioni. E perché, allora, non collezionarle tutte le geo-t-shirt degli itinerari lucani, come facciamo per le mitiche Hard Rock Café quando andiamo in giro per il mondo?

In ogni caso, che si decida di regalarsele o di regalarle, è importante sapere che ogni pezzo MsG è personalizzato ed interpretato con grande creatività sia nei tagli (ci sono pure gli alamari sulle spalle per effetto arricciamento maniche) che nella scelta del tessuto in cotone 100%, in modo da dare origine a modelli dal sapore artigianale e una produzione interamente italiana dal filato al prodotto finito.

Perfette da abbinare a pantaloni stretti, jeans o una gonna tubino per valorizzare ogni outfit.

A voi la scelta del paesaggio o della frase che più vi rappresenta ma per carità non indossatene mai una tutta bianca perché, come dice l’ideatore creativo del brand «una maglietta bianca è un’occasione sprecata»(www.msgstaystrong.it ). E come dargli torto!