La rima è venuta spontanea vista la desinenza accrescitiva del loro cognome e lo stesso,auspichiamo, possa avvenire per le sinergie turistiche per Matera capitale europea della cultura 2019. Il recente incontro tra l’assessora al Turismo della Regione Puglia e quella dello stesso settore al Comune di Matera, nel solco di quanto avviato dalle agenzie Puglia Promozione e Azienda di promozione turistica Basilicata, consente – come riferisce nel servizio Nino Sangerardi- di favorire un percorso di collaborarazione, partendo dalle potenzialità del progetto ” La Murgia abbraccia Matera” . A questo si aggiunge una iniziativa con le Ferrovie Appulo lucane e poi con Buy Puglia, evento che dal 24 al 27 ottobre coivolgerà anche la Basilicata. Ma altro potrebbe venire fuori se utilizzassimo meglio e con continuità il nostro hub naturale, quanto a servizi e relazioni, che da Matera guardano alla Puglia e ai rapporti naturali e storici con la Terra d’Otranto. Ma questo è un altro discorso.

La Puglia, Matera e l’anno 2019

Nino Sangerardi

Una nuova stagione di dialogo tra la Puglia e Matera quella battezzata nell’ incontro tra Loredana Capone, assessore all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia, e Adriana Poli Bortone, assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Matera,entrambe leccesi.

La riunione, sollecitata dall’assessore pugliese, ha inteso verificare le possibili intese di lavoro in vista del 2019 e gettare le basi per un primo schema programmatico, partendo dall’intesa già siglata(novembre 2016) tra Regione Puglia e Regione Basilicata, insieme alle due principali Agenzie regionali per il turismo Puglia Promozione e APT Basilicata.

“L’obiettivo – ha detto l’assessore Capone – è aprire anche alla città, allargare l’accordo al Comune di Matera e alla Fondazione Matera-Basilicata 2019. Buona parte del successo di Matera 2019 dipenderà dalla nostra capacità di lavorare insieme, posto che gli obiettivi delle due regioni e dei territori coinvolti sono convergenti. L’accordo è un passo fondamentale, ma altrettanto fondamentali saranno i contenuti che saremo in grado di mettere in campo sui quali oggi diventa necessario concentrarsi con urgenza. Una grande occasione per progettare insieme azioni capaci di guardare allo sviluppo delle nostre regioni anche oltre la scadenza 2019. Ed è evidente come Turismo e Cultura siano i due settori che meglio si prestano ad una sinergia fra la Puglia e Matera, nell’ottica dello sviluppo di un territorio che è unico, al di là dei confini amministrativi.

“Raccolgo con grande favore – ha aggiunto l’assessore Adriana Poli Bortone – lo spirito collaborativo della Regione Puglia e dell’assessore Capone perché il rapporto con la Regione Puglia è un rapporto a cui la città di Matera tiene particolarmente, e non solo per la vicinanza geografica, ma per la comunanza di cultura, di tradizioni. Sono certa che insieme faremo grandi cose per prepararci al meglio in vista dell’appuntamento Matera 2019”.

Una collaborazione che inaugura una nuova stagione di opportunità e relazioni tra Puglia e Basilicata, e che può contare su una forte volontà già esplicitata dall’assessore Loredana Capone con la firma del disciplinare per la realizzazione del programma “La Murgia abbraccia Matera”: 150 mila euro del bilancio autonomo regionale, per l’anno in corso e i successivi due anni, a favore di un grande progetto pilota che coinvolge i Comuni di Altamura, Gravina, Santeramo, Laterza, Ginosa e che prevede un concorso di idee attraverso cui la Regione selezionerà le proposte finalizzate al recupero ed alla valorizzazione di manufatti storici legati all’agricoltura e alla pastorizia del territorio murgiano.

Oltre a una serie di iniziative di animazione territoriale e attività culturali e di spettacolo che coinvolgeranno la tratta delle ferrovie Appulo Lucane tra Bari e Matera.

Ma il sodalizio tra Puglia e Basilicata troverà spazio anche al Buy Puglia, il più importante evento di business turistico della Regione Puglia in programma dal 24 al 27 ottobre prossimi, nel corso del quale alla Regione Basilicata sarà riservato uno spazio importante grazie alla proficua collaborazione tra Puglia Promozione e Apt Basilicata.