Con Decreto del Presidente della Giunta Marcello Pittella  n.43 del 20 febbraio 2018, la Regione Basilicata ha concesso alla ATI Teknimont/TeknimontKT di Milano l’utilizzo di acqua pubblica prelevata dal Torrente Sant’Eramo, a Castiglione di Missanello, per “collaudi idraulici di tubazioni, serbatoi ed apparecchiature impiegate per la realizzazione del progetto Centro Olio Tempa Rossa in agro del  Comune di Corleto Perticara”, come è possibile leggere nel testo integrale del provvedimento disponibile al seguente link:

http://opservice.regione.basilicata.it/opendata-cma/ServletConverter?idAllegato=795802397B580331795B06&idDocumento=795802397B580331795803  .

Trattasi in sostanza dell’autorizzazione ad una coutenza di una concessione trentennale (da 1988 per la captazione di 20 litri al secondo) già in essere in favore di una impresa di lavorazione di inerti fluviali e calcestruzzi che ha a sua volta assentito al prelievo di 5 litri al secondo  (con un massimo di 80.000 litri annui) da parte dell’ATI Teknimont/TeknimontKT di Milano (che ne aveva fatto richiesta nel settembre scorso) dallo stesso punto di captazione e sino al 29-9-2018, data di scadenza della concessione stessa.

Il canone annuo dovuto alla Regione per l’intera concessione è di € 5.950,12.