Saverio Vizziello, consigliere comunale delegato alle problematiche dei contenitori culturali, e Angelo Cotugno, entrambi componenti del gruppo “ Matera Capitale’’ annunciano progetti e soluzioni per dare un teatro a Matera. Una soluzione “temporanea’’, probabilmente una struttura mobile, magari il “Materateatrotenda’’, da collocare in città a ridosso di piazze e parcheggi. Forse a ridosso del Comune, chissà, e questo in vista dell’avvio della stagione autunnale.

Ne sapremo di più, come informa il comunicato, che pubblichiamo di seguito, nel corso di un incontro pubblico. In quella occasione si parlerà di altri siti dall’auditorium di piazza del Sedile, al teatro di borgo La Martella, al completamento dei servizi alla Cava del Sole, con un progetto affidato all’Open Design School della Fondazione 2019.

Resta immutata la situazione del cineteatro Duni, chiuso dall’inizio dell’estate, e per il quale la variegata proprietà dovrà procedere a interventi di adeguamento per la riapertura. Ma non è escluso che si possa giungere al suo rilancio con l’apporto di nuovo soci privati o a una cessione o a una interazione tutta da studiare (e più volte annunciata ) tra pubblico e privato. Non conosce stime (differenti se lo facesse il Demanio o se si trattasse di Mercato immobiliare) e volontà a procedere su questa strada. Ma non si escludono novità, a patto che sia chiaro cosa si voglia fare.

Matera 2019 è tra appena 24 mesi e i cantieri non possono attendere i tempi e gli approfondimenti delle tragedie greche. Matera, capitale europea della cultura, ha bisogno di concretezza e di spirito imprenditoriale a breve termine.

Matera Capitale si fa avanti. Si alzi il sipario e cominci il concerto con i direttori d’orchestra, con uno spartito fatto di cazzuola, cemento, drappi, sedie, contratti, protagonisti e gestione e, naturalmente , tempi certi di esecuzione.

Saverio e Angelo via con il ‘’Do ” di petto…

matera-capitale2

LE PROPOSTE DI “MATERA CAPITALE’’

I componenti del gruppo consiliare Matera Capitale, Saverio Vizziello ed Angelo Cotugno annunciano che entro la fine di settembre, in un incontro pubblico per favorire la più ampia partecipazione della città e degli operatori culturali, presenteranno alcune proposte su argomenti importanti per la città Capitale Europea della Cultura.
Nel primo incontro sarà affrontato il tema del nuovo Teatro e di una struttura temporanea che dia la possibilità agli operatori culturali di poter svolgere le attività in attesa dello spazio pubblico definitivo che deve essere necessariamente completato entro il 2019.
Vizziello (in qualità di consigliere delegato sulle problematiche dei contenitori culturali) e Cotugno sono convinti della possibilità di poter avviare l’iter per la costruzione dei due contenitori considerando la grave mancanza di un teatro a Matera. Questo argomento deve essere ritenuto prioritario per una città che deve affrontare la sfida della Capitale Europea della Cultura.
Nell’appuntamento pubblico saranno illustrate anche le altre iniziative e progetti sui contenitori culturali della città approvati dai Fondi di Sviluppo e Coesione e la situazione attuale sui lavori dell’auditorium di Piazza Sedile del Teatro di La Martella e sul completamento dei servizi della Cava del Sole affidata all’Open Design School della Fondazione 2019.
L’appuntamento sarà il primo di una serie di incontri tematici che il gruppo consiliare Matera Capitale proporrà per riannodare il rapporto con cittadini, associazioni ed operatori. Gli spazi che immaginiamo e proporremo devono essere promossi dall’Amministrazione Comunale per arricchire il patrimonio pubblico e per diventare bene comune.