Il 31 marzo 2017 il Comitato per la Difesa delle Terre Joniche, l’Associazione TerreJoniche a.p.s., il Movimento Riscatto e la Rete dei Municipi Rurali hanno organizzato un’assemblea di confronto con il Presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, presso la Sala della Provincia di Matera per fare il punto sulle questioni legate al dissesto idrogeologico e le calamità nell’area delle TerreJoniche fra Puglia e Basilicata.”

E’ quanto reso noto con un comunicato stampa dei movimenti organizzatori dell’iniziativa che continua come segue.

L’incontro viene dopo il Forum “La Via d’Uscita” tenuto a Montescaglioso fra il 7 e il 9 ottobre 2016 e una serie di iniziative promosse in occasione dei gravissimi danni sopportati dalle aree rurali per effetto della neve e gelo del gennaio 2017.

L’assemblea pubblica di venerdi 31 marzo è l’occasione per verificare con la Regione Basilicata lo stato delle iniziative in corso e per confrontare le ipotesi di lavoro per il prossimo periodo su cui in questi anni è avvenuto un costante confronto fra le esperienze sociali dei cittadini organizzati intorno al Comitato per la Difesa delle TerreJoniche e la Regione Basilicata stessa.

Confronto che, sviluppandosi sulla base dei principi del riconoscimento della diversità dei ruoli, della autonomia e della ricerca delle soluzioni possibili, ci ha visto più volte condividere proposte e soluzioni possibili ma che registra ritardi e la difficoltà di avviare un piano efficace e in tempi congrui capace di intervenire sui bisogni.

Birogni che, ricorda il promemoria presentato alla Regione in occasione dell’iniziativa di domani e che sarà diffuso durante l’incontro, sono di tre tipi “garantire la certezza per chi ha avuto danni e li avrà in futuro di essere indennizzato, di realizzare una forte iniziativa per mettere in sicurezza il territorio e di prevenzione, di sviluppare una azione di coinvolgimento delle comunità nella gestione del territorio e nell’assunzione di responsabilità per una cultura consapevole dei rischi”.

L’incontro del 31 marzo 2017 con il Presidente della Regione Marcello Pittella ha l’obiettivo di verificare le volontà della Regione Basilicata di dare seguito agli intendimenti più volte manifestati, adeguando tempi e strumenti per finalizzare e rendere efficaci gli obiettivi.

In particolare sarà l’occasione per verificare quanto è stato fatto e in che modo procedere sul tema degli indennizzi, sarà presentata la proposta del Centro di Documentazione sul dissesto idrogeologico e Assistenza alle comunità dei fiumi, il progetto di realizzazione del Piano partecipato del Rischio e quello della convocazione della Conferenza Regionale per la messa in sicurezza avanzato ormai da due anni.

All’incontro parteciperanno funzionari e tecnici degli uffici e dei servizi regionali, l’Assessore all’Agricoltura Luca Braia, sindaci del territorio, il Presidente della Provincia di Matera Francesco De Giacomo, il Presidente della Fondazione Monsignor Cavalla don Basilio Gavazzeni e la dott.sa Barbara Caranza, ufficiale del genio per la cultural property protection Esercito Italiano/NATO, un’esperta di prevenzione e intervento in aree a rischio ambientale collaboratrice dell’UNESCO.