Un programma di educazione alimentare consigliato dalla Lega Sportiva Nazionale Dilettanti. Si chiama “Nutrizione è Salute” e dopo il convegno di Rifreddo di Pignola del dicembre scorso, arriverà a Matera, il prossimo 2 settembre, con un evento che unirà l’esperienza formativa a quella udico-motoria.

I dettagli sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa, tenutasi presso la sede del Comitato Regionale Basilicata a Potenza, alla presenza del presidente del presidente del CRB Piero Rinaldi e del dirigente generale del dipartimento regionale politiche agricole e forestali Giovanni Oliva.

Il programma – L’evento di Matera sarà suddiviso in due momenti principali: l’attività dedicata ai più piccoli ed il convegno organizzato nell’area congressi di Matera è…. Dalle 10 del mattino sino alle 18, nella centralissima Piazza Vittorio Veneto, verrà allestito il Fun Village LND. Un’area con giochi e percorsi didattici dedicata ai piccoli atleti delle scuole calcio e dei centri calcistici di base della Basilicata. Il villaggio sarà articolato su sei postazioni: 2 mini campi con erba artificiale e mini-porte per gare “3 contro 3”; un calcio balilla umano gonfiabile che può far giocare sino a 20 bambini alla volta; un percorso ginnico in gomma piuma che comprende una serie di esercizi ad ostacoli adatti ai ragazzi; un tunnel per i calci di rigore e gli esercizi di precisione al tiro ed una struttura per gli esercizi di abilità con la palla. Le sei postazioni saranno animate dai tecnici del Settore Giovanile e Scolastico della Basilicata. L’attività didattica sarà affidata invece ad un nutrizionista in un percorso che ripercorrerà i temi fondamentali della campagna Nutrizione è Salute.

Alle 19 l’attenzione si sposterà nell’area congressi di Matera è Fiera in piazza della Visitazione per il convegno “Nutrizione è salute, educazione alimentare e prodotti lucani di qualità per lo sport e per le giovani generazioni”. Prenderanno parte all’evento il presidente del CRB Piero Rinaldi, dall’assessore regionale alle politiche agricole e forestali Luca Braia, dal sindaco di Matera Raffaello Ruggieri, il presidente della Lega Nazionale Dilettanti Antonio Cosentino, il presidente nazionale del Settore Giovanile e Scolastico della FIGC Vito Tisci ed il presidente regionale del CONI Basilicata Leopoldo Desiderio. I contributi tecnico-scientifici saranno invece affidati a Rocco Vittorio Restaino (Autorità di Gestione PSR Basilicata), a Giovanni Oliva (Dirigente Generale Dipartimento Politiche Agricole e Forestali) ed al nutrizionista Francesco La Rocca.

Il convegno, moderato da Fausto Taverniti (Direttore di Rai 3 Basilicata) è sostenuto anche dal Dipartimento Politiche Agricole e Forestali della Regione Basilicata che, insieme al Comitato Regionale della LND, intende rafforzare e accrescere la cultura della qualità e presentare la nuova linea strategica per l’educazione alimentare nelle scuole attraverso il Programma di Sviluppo Rurale Basilicata 2014-2020.

Giovanni Oliva (dirigente generale del Dipartimento Politiche agricole e Forestali della Regione Basilicata): “La relazione fra cibo, salute e sport nel psr 2014-2020″.

“Il convegno – ha sottolineato Oliva – rappresenta il primo importante momento di approfondimento e riflessione a cui intendiamo far seguire un programma di educazione alimentare nelle scuole lucane. L’obiettivo è quello di rafforzare e accrescere la cultura della qualità e dell’alimentazione sana, partendo proprio dalle giovani generazioni e dalle loro famiglie, caratterizzando il nostro impegno futuro – ha concluso il dg Oliva – in stretta connessione con gli aspetti sanitari, educativi e promozionali della produzione agroalimentare Made in Basilicata”.