Non sappiamo se al Palasassi di Matera Carlo Massarini si presenterà vestito d bianco come negli anni Ottanta, quando conduceva  su RaiUno una trasmissione musicale di video rock seguitissima come ” Mister Fantasy”, ma siamo certi che alla festa del volontariato per la seconda tappa di avvicinamento al 2019 indosserà i mille colori del volontariato. Il 19 febbraio, infatti sarà la festa di quanti si rimboccano le maniche per fare spinti e sostenuti da varie motivazioni, con il Palazzetto che dalle prime ore del mattino sarà trasformato in galleria d’arte come abbiamo visto fare nei mesi scorsi con le iniziative della Momart Gallery che portato luce, colori, motivi in varie zone della città dal mercato ortofrutticolo di Piccianello agli edifici di edilizia popolari di via Sallustio. Sarà l’occasione per ascoltare testimonianze tra le più disparate o di quelli che ce l’hanno fatta come l’attore lucano Rocco Papaleo, regista del noto film promozionale Basilicata coast to coast, e dell’ex atleta della Pvf Matera Consuelo Mangifesta, commentatrice tv ed esponente di punta della Federazione pallavolo, per finire al progetto musica di Roy Paci (un abituè di Matera) con John Lui. Una giornata al Palazzetto,fino a esaurimento posti, senza effetti speciali e, auspichiamo, senza polemiche sui costi ballerini  dell’evento, come accaduto il 19 gennaio scorso  per l’esordio di #menouno. Il volontariato no profit è ricompensato con la pubblica attestazione di aver contribuito alla buona causa di un progetto. E’ vero c’è anche il volontariato ”approfit” ,mascherato da altro siglario, e quello fa male a ogni causa, perchè prende cachet e rimborsi spese. Quello va lasciato fuori da ogni  festa. E’ meglio.

 

LA FESTA DEL 19 FEBBRAIO

Il 19 febbraio, con la giornata dedicata ai volontari, Matera 2019 lancia una campagna di adesione, aperta e partecipata, con una grande festa al Palasassi di Matera.

Il ruolo dei volontari è un tema centrale nel percorso delle Capitali Europee della Cultura e di tutte le città che ospitano eventi internazionali.

Sin da subito Matera 2019 ha potuto contare sul lavoro prezioso e la grande partecipazione dei suoi volontari. Tanti sono stati coloro che hanno deciso di dare il proprio contributo collaborando all’organizzazione degli eventi e all’accoglienza degli ospiti. Decisiva, in fase di candidatura, l’eccezionale squadra del web team, i volontari on line, che hanno contribuito enormemente ad aumentare la reputazione di Matera 2019, permettendo ad un pubblico sempre più vasto di conoscere i valori e le iniziative della Capitale Europea della Cultura 2019.

Matera 2019 è un’occasione di rilancio e crescita del Sud attraverso la cultura. Un Sud che non chiede, bensì offre. Offre la possibilità di fare rete, di costruire progetti con il territorio e con la scena creativa locale, ibridati da esperienze europee, ed esportati come prodotti finiti in tutta Europa. Il progetto dei Volontari 2019 punta a offrire a decine di cittadini la possibilità di essere protagonisti delle attività di Matera 2019 dedicandovi una parte minima, ma significativa del loro tempo. La Festa dei Volontari sarà un’occasione per scoprire come poter partecipare alle iniziative e per ringraziare tutti coloro che ci hanno già sostenuto.

Il 19 febbraio al Palasassi di Matera, dalle 9 di mattina fino a sera, street artist con esperienze di livello europeo e internazionale si esibiranno in performance live negli spazi esterni del palazzetto per realizzare una galleria d’arte en plain air. Artisti come Caktus & Maria, DPC, Gods in Love e Daniele Geniale lavoreranno singolarmente e in crew utilizzando bombolette spray, pennelli, maschere e stencil. Verranno coinvolti i giovani studenti del Liceo Artistico Levi e della scuola primaria Pascoli (plesso via Nitti) che parteciperanno in modo attivo alla creazione dei murales restituendo alla città un luogo migliore e più accogliente.

IL PROGRAMMA

A partire dalle 19:00 comincerà il grande appuntamento aperto al pubblico, condotto dal giornalista e conduttore radio-televisivo Carlo Massarini, personaggio dello spettacolo che ha fatto storia, anticipando moda e tendenze musicali. La prima parte della serata sarà dedicata al racconto di alcune esperienze di volontariato locale, nazionale ed europeo, con testimonianze dei volontari che hanno collaborato con Matera 2019 e altre Capitali Europee della Cultura, eventi e festival di rilievo nazionale e internazionale, insieme a quelle di coloro che sono attivi nelle associazioni locali.

La prima parte della serata sarà dedicata al racconto di alcune esperienze di volontariato locale, nazionale ed europeo, con testimonianze dei volontari che hanno collaborato con Matera 2019 e altre Capitali europee della cultura (Aarhus 2017, Wroclaw 2016), eventi e festival di rilievo nazionale e internazionale (Festival della letteratura di Mantova, Expo 2015), insieme a quelle di coloro che sono attivi nelle associazioni locali (FAI Basilicata, CSV Basilicata).

Il secondo momento sarà invece dedicato alla presentazione del manifesto “Il volontario di Matera 2019” da parte di Paolo Verri, direttore della Fondazione Matera Basilicata 2019, Rossella Tarantino, Manager sviluppo e relazioni, e Massimiliano E. Burgi, Responsabile dell’animazione territoriale.  Primi firmatari del manifesto, che illustra le attività e i valoro cui sono chiamati a unirsi i volontari di Matera 2019, saranno l’attore lucano Rocco Papaleo e l’atleta Consuelo Mangifesta, campionessa della Pallavolo Femminile Matera.

 

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

PROGRAMMA

Dalle ore 9:00 alle ore 17:00
Intervento di street art a cura degli artisti Caktus& Maria, DPC, Gods in Love e Daniele Geniale.

Dalle ore 19:00 alle ore 22:00
Festa dei volontari
Conduce Carlo Massarini

Esperienze di volontariato di Matera 2019, Aarhus 2017, Wroclaw 2016, Festival della letteratura di Mantova, Expo 2015, FAI Basilicata, CSV Basilicata
Presentazione del manifesto “Il volontario di Matera 2019”

Ospiti l’attore lucano Rocco Papaleo e l’atleta Consuelo Mangifesta

Ospite musicale Roy Paci & John Lui con il progetto L-Train