Una bella attestazione, quella di Skyscanner, che per il 2017 ha segnalato Montesant’Angelo per la Puglia e Rivello per la Basilicata tra i 20 borghi più belli del Bel Paese. Un giudizio e una valutazione , che fissa al 16° e al 17° posto rispettivamente i due centri, nella classifica che vede in cima Courmayeur per la Valle d’Aosta. A segnalarcelo è Nino Sangerardi, che approfondisce la scheda sul pittoresco comune foggiano, citando l’attraente corollario delle altre perle del Gargano. I commenti dell’assessore regionale Loredana Capone e degli amministratori del comune foggiano. il sindaco Pierpaolo d’Arienzo e l’assessore alla cultura e al turismo Rosa Palomba, sono incentrati sulla piena soddisfazione del riconoscimento. Quanto a Rivello, che apprezziamo per la unicità, per la sua posizione panoramica, i vialetti, le piazzette, le chiese e i palazzi storici,a pochi passi dalla valle del fiume Noce e da Maratea la ”perla del Tirreno”, vi invitiamo a visitarla. Ne vale davvero la pena.

Monte Sant’Angelo(sito Unesco) tra i 20 borghi più belli d’Italia

Nino Sangerardi

 

“Quali sono i paesi più belli d’Italia? Antichissimi borghi medievali, castelli arroccati su speroni rocciosi, casette bianche abbracciate da boschi segreti e panorami mozzafiato su paradisi naturali: ecco la lista delle 20 città italiane più belle stilata da Skyscanner per il 2017!”.

E’ quanto si legge sul sito internet di Skyscanner, uno dei maggiori motori di ricerca relativi ai viaggi che conta più di 9 milioni di “mi piace” sulla sua fanpage Facebook.

“C’è una città bianca, un maniero maestoso e una storia misteriosa. E poi c’è tutta l’atmosfera mediterranea e contadina al tempo stesso della provincia di Foggia” ,annota la freelancer di Skyscanner sulla pagina dedicata a Monte Sant’Angelo.

“Benvenuti a Monte Sant’Angelo, un paese medievale dalle mille leggende, una su tutte quella dell’Arcangelo Michele che pare sia apparso qui in una grotta e abbia parlato alle genti longobarde che si erano stabilite in questo territorio del Gargano. Ecco che da allora sorge il Santuario di San Michele Arcangelo, meta di pellegrinaggi da secoli”. E conclude con un consiglio: “Una capatina al Castello è d’obbligo!”.

“Non ci stupisce che Monte Sant’Angelo sia fra le venti città più belle d’Italia nella classifica di Skyscanner perché è un borgo unico, ricco di storia e di fascino, circondato da un paesaggio meraviglioso – commenta l’Assessore all’Industria Turistica e culturale, Loredana Capone – Ma siamo molto soddisfatti che finalmente se ne accorgano e che si stiano scoprendo i borghi pugliesi del nostro entroterra. Perché, come ha confermato lo stesso Istat nell’ultimo rapporto sul turismo, sono i borghi costieri ad attrarre oltre la metà delle presenze turistiche in Italia e così anche in Puglia. E quindi molto importante questo riconoscimento a Monte Sant’Angelo. D’altronde sempre l’Istat ha collocato Vieste, unico comune pugliese al 26 esimo posto nella classifica dei cinquanta Comuni italiani per numero di presenze turistiche. La performance di Monte Sant’Angelo e di Vieste danno merito al Gargano, che di fatto è fra le più antiche destinazioni turistiche della Puglia”.

“Una gran bella notizia per la nostra città. Essere in questa prestigiosa classifica stilata da uno dei più grandi motori di ricerca relativi ai viaggi ci rende orgogliosi ma ci impegna anche a programmare, progettare e pianificare interventi di tutela e riqualificazione, a valorizzare e promuovere sempre più a livello nazionale ed internazionale le nostre bellezze per incrementare le presenze e quindi avere un maggiore impatto economico sulla nostra comunità” , dichiarano il sindaco Pierpaolo d’Arienzo e l’assessore alla cultura e al turismo Rosa Palomba.

La classifica stilata da Skyscanner è la seguente :

1. Courmayeur (AO) – Valle d’Aosta

2. Orta San Giulio (NO) – Piemonte

3. Portovenere (SP) – Liguria

4. Varenna (LC) – Lombardia

5. Bressanone (BZ) – Trentino-Alto Adige

6. Battaglia Terme (PD) – Veneto

7. Fagagna (UD) – Friuli-Venezia Giulia

8. San Leo (RN) – Emilia-Romagna

9. Radda in Chianti(SI) Toscana

10. Castelluccio di Norcia (PG) – Umbria

11. Urbino (PU) – Marche

12. Civitella del Tronto (TE) – Abruzzo

13. Arpino (FR) – Lazio

14. Pisciotta (SA) – Campania

15. Torella del Sannio (CB) – Molise

16. MONTE SANT’ANGELO (FG) – PUGLIA

17. Rivello (PZ) – Basilicata

18. Papasidero (CS) – Calabria

19. Scicli (RG) – Sicilia

20. Posada (NU) – Sardegna.