Il buon cittadino si forma da bambino, ad iniziare dalla scuola. E’ per questo che il Comune di Matera aderisce ad un progetto della scuola elementare del Borgo La Martella: differenziata in classe!

A tal fine l’assessore all’Ambiente, Giuseppe Tragni, ha consegnato, questa mattina, alla scuola elementare del Borgo La Martella, 21 contenitori per la raccolta differenziata.

Il materiale è stato acquistato dal Comune di Matera accogliendo una richiesta delle maestre che stanno svolgendo nelle classi un progetto di educazione degli alunni sulle tematiche ambientali.

Abbiamo aderito a questa iniziativa – ha detto l’assessore Tragni – perché è importante che si porti avanti una campagna di sensibilizzazione verso una pratica corretta della raccolta differenziata dei rifiuti, in vista della definizione delle procedure di aggiudicazione del nuovo bando per la gestione del ciclo dei rifiuti. La consegna del materiale sarà estesa, in futuro, anche alle altre scuole della città che saranno tutte coinvolte nelle iniziative che il Comune metterà in campo insieme al nuovo gestore. E’ questo solo il primo passo, dunque, di un percorso che l’Amministrazione intende compiere per rendere efficace l’investimento sull’educazione ambientale che ha l’obiettivo di portare Matera ad essere uno dei Comuni maggiormente impegnati su questo fronte”.