Il consigliere comunale Augusto Toto torna ad interrogare il Sindaco e la sua amministrazione sui ritardi accumulati in merito alla approvazione del Regolamento urbanistico comunale.

Ecco a seguire la sua richiesta :

 

Al Signor Sindaco del Comune di Matera
Al Presidente del Consiglio Comunale
Al Segretario Generale

Matera, 3 ottobre 2018

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA/ORALE.

Oggetto: ritardi nell’approvazione del Regolamento Urbanistico.

Premesso che
• Dopo 19 anni dalla Legge Urbanistica Regionale n.23/99 che ha introdotto il Regolamento Urbanistico, obbligatorio per tutti i comuni, e dopo 8 anni dalla deliberazione con cui la Giunta chiedeva al settore competente di predisporre gli atti di affidamento d’incarico per la sua redazione, il Consiglio Comunale con delibera n.23 del 13 aprile 2018 ha adottato lo strumento urbanistico;
• Nel corso di questi ultimi anni, i contenuti del Regolamento Urbanistico si sono via arricchiti e perfezionati nel corso delle conferenze di pianificazione, che hanno anche aggiunto obblighi e prescrizioni cui ottemperare.
• Dal 31 maggio al 29 giugno 2018 è stata aperta una finestra per la presentazione delle osservazioni da parte della cittadinanza, delle associazioni, degli ordini, con la speranza di contribuire a migliorare questo strumento urbanistico.
• Le osservazioni presentate presso l’Ufficio Gestione del Territorio-Servizio Urbanistica sono state poco più di un centinaio;
Considerato che
• Sempre in data 13 aprile 2018, ossia nello stesso giorno in cui veniva approvata la delibera di adozione dell’R.U., il Consiglio Comunale, su proposta di alcuni Consiglieri, approvava un ordine del giorno con cui impegnava il sindaco e gli uffici ad approvare definitivamente il Regolamento entro il mese di settembre 2018 .
• In data 26 giugno 2018 l’allora assessore all’Urbanistica Nicola Trombetta in un comunicato stampa dichiarava: “Gli uffici sono stati organizzati per valutare con speditezza, insieme al Pianificatore arch. Nigro, le osservazioni pervenute al fine di predisporre gli atti propedeutici all’approvazione del Regolamento Urbanistico nel Consiglio Comunale”.

Considerato infine che
• È importante giungere con celerità all’approvazione definitiva del Regolamento Urbanistico per consentirne l’immediata entrata in vigore, in modo da lasciare breve spazio alla disciplina di salvaguardia.

Il sottoscritto Consigliere Comunale

INTERROGA

Il Sindaco,
• Per conoscere i motivi che hanno impedito (rispetto all’odg approvato in Consiglio Comunale in data 13 aprile 2018) la discussione e la conseguente approvazione definitiva del Regolamento Urbanistico entro lo scorso mese di settembre;
• Per sapere se le osservazioni pervenute presso l’Ufficio Gestione del Territorio-Servizio Urbanistica sono state esaminate.
• Per sapere di quanto ulteriore tempo hanno bisogno gli uffici per la predisposizione degli atti necessari all’approvazione definitiva del Regolamento Urbanistico.

Il Consigliere Comunale
Augusto Toto