” Questa mattina, alla presenza del Sindaco Raffaello de Ruggieri, l’ing. Giuseppe Montemurro – Dirigente del settore Ambiente, ha presentato alle associazioni ambientaliste i sei progetti dei parchi urbani proposti dall’Ufficio OO.PP. del Comune di Matera.”

E’ quanto reso noto con un comunicato stampa dell’amministrazione cittadina nel quale si specifica che: “A nome del gruppo interdisciplinare di lavoro, l’arch. Marcella Gravela ha illustrato i contenuti operativi e gestionali delle sei aree strategiche del verde urbano.

Sono stati posti al vaglio dei partecipanti i progetti definitivi di riqualificazione della Villa Comunale, delle aree verdi di Cappuccini, di Rione Pini e di Piccianello, del parco del Castello e del parco di Serra Venerdì.

L’incontro ha impegnato l’intera mattinata perché su ogni progetto sono state verificate le proposte progettuali relative alla organizzazione degli spazi, alle nuove essenze da piantumare e a quelle da conservare.

È stata riconosciuta la correttezza della scelta di riqualificare aree poste nelle periferie della città, per rafforzare la qualità urbana e le condizioni di vita.

Particolare attenzione è stata rivolta agli interventi riguardanti la Villa Comunale, garantiti da risorse per euro 950.000,00, i cui lavori inizieranno entro il prossimo autunno.

La lunga e positiva riunione si è conclusa con l’adesione dei rappresentanti delle associazioni ambientaliste alle proposte progettuali esaminate e con il suggerimento di utili raccomandazioni.

Chiusa questa fase procedurale, anticipata dalla obbligata conferenza di servizi, si può ora procedere alla fase della esecuzione dei lavori, perché nel 2019 la città possa esprimere anche la riqualificazione delle proprie aree verdi garantite da risorse di euro 9.400.000,00.

Al termine il Sindaco si è complimentato dell’esito del confronto e del lavoro compiuto dalla struttura comunale, avendo privilegiato gli interventi nei quartieri periferici della città, dando appuntamento per la prossima presentazione del parco urbano di Piazza della Visitazione.”