Una nota del Comune di Matera rende noto che “sono in corso i controlli dell’amministrazione comunale e in particolare dell’Assessorato ai Sassi sulla segnaletica turistica nelle aree del centro storico.”

Ciò in ragione del fatto che “Il costante aumento delle strutture ricettive e turistiche, registrato negli ultimi anni, ha incrementato anche la presenza di indicazioni installate in violazione alle norme del Regolamento sul decoro.”

Pertanto, si legge “la Polizia locale su indicazione dell’assessorato ai Sassi, ha intensificato i controlli su segnali che non rispettano quanto previsto in tema di grafica, materiali ecc.”
con il risultato “di una netta riduzione delle indicazioni turistiche che, ad un mese dall’intensificarsi delle verifiche, ha evitato che ci fossero ulteriori episodi in questo senso.”

La città, per il suo appeal in costante crescita (come dimostrano i recenti dati diffusi dall’Apt)spiega l’assessore ai Sassi, Paola D’Antonioha bisogno di una politica di sviluppo che tenga in debita considerazione la valorizzazione e il rispetto di un luogo del tutto particolare come sono i Sassi, patrimonio Unesco dal 1993. Il ruolo svolto da questa importante risorsa  deve trovare concreta attuazione anche nel rapporto che gli operatori turistici sviluppano in questo contesto e che passa anche attraverso il volto che la città assume nell’approccio con i visitatori. In questo senso, i controlli che abbiamo avviato, andranno avanti a tutela delle strutture che rispettano la norma e di coloro che scelgono la nostra città per trascorrere le loro vacanze”.