Culture italiane unite a Cento (Ferrara) per il Carnevale d’Europa 2018 con Matera 2019, il Comune, l’Associazione Maria Santissima della Bruna e con un trait d’union sensibile al dialogo come Elena Marotta, scrittrice materana ed emiliana di adozione. E nel fine settimana occasione per tutti di conoscere usi, costumi, tecniche, prassi e voglia di divertirsi dei centesi. Chissà che tra feste ed eventi non ci sia un gemellaggio e, perchè no, uno scambio di iniziative tra le due comunità. Contatto avviato, da intensificare. E, del resto, l’anno prossimo e per quelli a seguire si può andare a Cento all’ora…come ripete il noto ritornello di una canzone di Gianni Morandi da Monghidoro (Bologna). Con una curiosità. Il comune emiliano e San Mauro Forte si sono ”gemellati” nel 2006 al suon dei campanacci, simbolo della tradizione sonora carnascialesca dei due centri.

 

LA NOTA DELL’EVENTO CENTESE

Matera Capitale Europea della Cultura 2019 ospite l’ultima domenica al Cento Carnevale d’Europa 2018

L’Amministrazione Comunale di Matera città Capitale Europea della Cultura per l’anno 2019 in persona del Dott. Nicola Trombetta Vice Sindaco del Comune di Matera, sarà ufficialmente presente alla giornata clou dell’edizione 2018 del Cento Carnevale d’Europa.

Il Comune di Cento, Ente e Territorio e Manservisi Eventi S.r.l.s, avuto riguardo anche alle recenti novità legislative che hanno inserito il Carnevale nel novero del patrimonio culturale italiano hanno ritenuto quanto più opportuno la presenza dell’Amministrazione Comunale della città di Matera in quanto Capitale Europea della Cultura 2019 alla sfilata finale dell’edizione 2018 del Carnevale di Cento.

Durante la giornata di domenica 25 febbraio 2018, verrà proclamato il vincitore dell’edizione che il prossimo anno avrà l’onore di sfilare quale unico Carro non brasiliano al Sambodromo di Rio De Janeiro. Infatti già da diversi anni il Carnevale di Cento è l’unico al mondo gemellato con quello di Rio de Janeiro.

L’Amministrazione Comunale di Matera ha pertanto risposto con entusiasmo all’invito ricevuto, unitamente alla Associazione Maria SS. della Bruna, organizzatrice dei festeggiamenti per la festa patronale di Matera in onore di Maria SS. della Bruna che si tengono il 2 luglio di ogni anno.

Non è un caso la partecipazione della Associazione Maria SS. della Bruna della città di Matera, in quanto ulteriore elemento di legame tra le due città, è l’arte cartapestaia, a Matera impiegata per il Carro Trionfale di Maria SS. della Bruna elaborato dai maestri cartapestai, mentre a Cento utilizzata per l’elaborazione dei Carri allegorici ad opera delle Associazioni Carnevalesche.

Trait d’union tra le due città è stata Elena Marotta, scrittrice ed editrice che opera sotto il marchio Virginia Edizioni materana di origine ed emiliana di adozione. Peraltro nel pomeriggio di sabato 24 febbraio 2018 alle ore 18.00, tra le numerose attività collaterali al Carnevale, verrà presentato l’ultimo libro della scrittrice dal titolo Sette Verità (edizioni Montag), che contiene un racconto ambientato al Carnevale di Cento. Alla presentazione interverranno oltre al Dott. Nicola Trombetta Vice Sindaco del Comune di Matera, Simone Maccaferri Vice Sindaco del Comune di Cento, Ivano Manservisi, inossidabile e vulcanico Patron del Cento Carnevale d’Europa, Riccardo Manservisi direttore artistico del Cento Carnevale d’Europa.

Gli ospiti materani avranno anche occasione di poter visitare gli hangar dei carri allegorici e di conoscere le Associazioni Carnevalesche nonché di poter vedere, anche dietro le quinte, la complessa organizzazione che un evento come il Carnevale di Cento comporta.

Grande soddisfazione espressa anche dall’Amministrazione Comunale di Cento, padrone di casa, per la partecipazione ufficiale della città Capitale Europea della Cultura 2019 in una delle manifestazioni più importanti non solo per la città di Cento, ma per l’intero territorio.

PROGRAMMA CARNEVALE 2018 DAL SITO WEB

Il Cento Carnevale d’Europa sfila nel suggestivo centro storico della Città di Cento, dove le splendide creature di cartapesta fanno il loro spettacolo di maschere e gruppi in costume in una cornice davvero unica, quella di piazza Guercino. Ogni domenica di carnevale (28 Gennaio, 4-11-18 e 25 Febbraio) dalle ore 14 alle ore 18.30 C.so Guercino e la sua piazza sarà infatti un tripudio di maschere, colori,animazione, musica e balli per festeggiare al meglio la “festa più pazza dell’anno”. L’ultima domenica di carnevale in calendaro ci sarà il Gran Finale con la proclamazione e premiazione del carro vincitore, il tradizionale testamento e nel piazzale della Rocca il suggestivo rogo di Tasi, maschera tradizionale centese per finire con il coinvolgente spettacolo piromusicale che chiude in bellezza l’evento carnevalesco. Oltre alla travolgente sfilata in corso Guercino, il pubblico potrà assistere allo spettacolo sul palco centrale di piazza Guercino, con scatenati gruppi musicali, testimonial famosi ma soprattutto il caloroso e colorato gruppo di ballerine e percussionisti brasiliani, a suggellare lo storico gemellaggio con il famoso Carnevale di Rio de Janeiro. Oltre allo spettacolo carnevalesco in sfilata e sul palco di piazza Guercino, il Cento Carnevale d’Europa si arricchisce anche di eventi collaterali che offrono al turista tante allettanti proposte turistico – culturali e non solo. Da eventi sportivi, a iniziative enogastronomiche, dall’arte al ballo, da incontri didattici ad aperitivi culturali, saranno davvero tante le proposte che il turista potrà scegliere per trascorrere nel migliore dei modi il weekend di festa ed avere un assaggio di quello che questa “terra godereccia” può offrire anche durante l’anno.

Per l’edizione 2018 i carri di prima categoria in sfilata saranno, secondo l’ordine di classifica dell’edizione del 2017: i campioni in carica “I ragazzi del Guercino”, continuando con ” I Toponi”,I Fantasti100″, ” Il Risveglio” e per finire con i “ Mazalora“.

Ogni domenica di sfilate, oltre all’incredibile spettacolo dei Giganti di cartapesta e delle loro meravigliose coreografie, saranno presenti tanti testimonial nazionali e internazionali.

La prima vera novità del 2018 riguarda la conduzione, affidata alla musicista 9 volte protagonista al Festival di San Remo, Fiordaliso, che affiancherà il Patron Ivano Manservisi nelle prime tre domeniche di sfilata.

Domenica 28 gennaio, in occasione dell’apertura della manifestazione, il superospite che salirà sul palco del Cento Carnevale d’Europa sarà Riki Marcuzzo (in arte “Riki“), protagonista di “Amici di Maria De Filippi 2017” e artista in grande ascesa, disco d’oro e di platino col suo ultimo album “Mania”, aprirà la turné del 2018 proprio a Cento. Insieme a lui, direttamente da Miss Italia in cui è arrivata seconda, la bellissima Laura Coden e la modella, fotomodella e collaboratrice del gruppo 7 Gold, Clarissa Righi.

Domenica 4 febbraio si parte col botto: ospite del palco del Cento Carnevale d’Europa sarà Diletta Leotta, Regina dei talk calcisitici di Sky Sport. Giornata che prosegue nel segno della bellezza, e che vedrà far la propria presenza a Serena Miller, giornalista e conduttrice sportiva di Top calcio 24 nonché “musa del Milan”, Giulia Franco, modella tra le 20 finaliste di Miss Italia 2017, e Dayane Cardoso, splendida fotomodella brasiliana. Tra gli ospiti che saliranno sul palco anche Daniele Tedeschi detto “La Roccia” ex batterista di Vasco Rossi.

Domenica 11 febbraio sarà all’insegna del divertimento e dell’allegria, con ospite d’eccezione direttamente da Zelig e Colorado Gianluca Impastato, comico di fama nazionale. Con il carro “Lasciateli Sognare” del Risveglio sfilerà a sopresa il cantautore e già vincitore del Festival di Sanremo Povia. Attese sempre questa domenica Diana Tinari (bomber di Avanti un altro 201) e Rania Drissi, bellissima finalista a Miss Marocco.

Domenica 18 febbraio la sfilata è stata annullata per maltempo.

Infine domenica 25 febbraio, la giornata di chiusura del mese di Carnevale, vedrà la presenza di Giovanni d’Angella, direttamente da Colorado, e Penelope Landini; insieme a loro Guidio Cigogna, famoso ManModel, la giornalista, scrittrice e conduttrice TV Vittoria Tomasi, e Veronica Avanzolini, modella e fotomodella per l’alta moda.

Emittente ufficiale per l’edizione 2018 sarà ancora una volta Radio Bruno, con cui il Cento Carnevale d’Europa rinnova il connubio di successo. Ritornerà la Mirko Casadei Orchestra, per il quinto anno consecutivo “band ufficiale” della manifestazione: ci sarà da divertirsi!

Ricordiamo inoltre che durante l’ultima – e quinta – giornata di sfilate, domenica 25 Febbraio, si terranno due tra i momenti più emozionanti di tutta la manifestazione: la proclamazione del carro vincitore della manifestazione, che avverrà direttamente sul Palco centrale di Piazza Guercino, e il consueto Testamento del Tasi, col rogo della maschera tipica centese e il meraviglioso spettacolo pirotecnico nel Piazzale della Rocca, a sancire la chiusura della manifestazione.

Lungo tutto il mese di sfilate tornerà a dominare sul centro storico di Cento l’imponente Ruota Panoramica, oltre 40 metri di movimento e una prospettiva d’eccezione da cui ammirare il bellissimo borgo medievale centese.

Ma il Cento Carnevale non è solo un momento di sfilata di carri allegorici, ma un momento di festa lungo un mese in cui folklore, tradizioni, sport, arte, cultura, sapori, divertimento e mero intrattenimento s’intrecciano in un clima di grande festa. Tanti i momenti collaterali che potranno allietare locali e turisti, alcuni dei quali li potete consultare nella sezione dedicata agli Eventi Collaterali.