La sacralità lucana in Belgio, attraverso gli abiti dello stilista Michele Miglionico.

Nelle suggestive sale novecentesche della residenza dell’Ambasciata d’Italia a Bruxelles lo stilista Michele Miglionico con l’eleganza  e la tradizione della sua Alta Moda ha celebrato l’evento  “Sacred Basilicata”.

La manifestazione ha promosso il Vivere all’Italiana e l’Identità Lucana tramite i suoi prodotti tipici utilizzando i linguaggi della moda e dell’enogastronomia collocandosi nella II edizione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, evento internazionale di promozione del cibo e del vino italiano di qualità.

L’Ambasciatrice Italiana S.E. Elena Basile ospitava, nella splendida residenza dell’Ambasciata d’Italia a Bruxelles situata ad Avenue Legrand nel cuore della capitale Belga, l’evento “Sacred Basilicata” ” in collaborazione con la Regione Basilicata, il Gruppo di Azione Locale (GAL) “La Cittadella del Sapere e l’APT-Regione Basilicata.

Nei sontuosi saloni della residenza gli ospiti selezionatissimi del mondo belga dell’aristocrazia, dell’imprenditoria, del giornalismo, del turismo, della gastronomia, della moda hanno potuto apprezzare la storia e le bellezze naturali della Basilicata attraverso un video con proiezioni di suoni ed immagini di vita reale, spirituale, che raccontava volti, città, piazze, palazzi, monumenti di una Basilicata che si presenta al mondo ricca di tradizioni e di creatività.

Particolare attenzione è andata alla città di Matera ed alla sua designazione a Capitale Europea della Cultura 2019

Michele Miglionico durante la serata ha presentato con uno show, sotto l’abilissima e impeccabile regia di Alessandro Mazzini della Mazzini Eventi Production, quaranta abiti di alta moda della sua collezione “Madonne Lucane” ispirati alle figure femminili della tradizione lucana, alle Madonne venerate in questa terra e portate in processione e alla sua cultura popolare. Le modelle inoltre hanno evidenziato con i loro abiti in movimento la lavorazione certosina di pizzi, ricami e tessuti pregiati che contraddistinguono il lavoro dello stilista, tutto per raccontare il giardino segreto che è nascosto nel territorio lucano.

Una speciale collezione che trae ispirazione dai costumi del settecento, come ad esempio le gonne sovrapposte usate per dare volume ai fianchi o l’uso di ricami e merletti fatti a mano per evidenziare il punto vita o del mantello indumento di antica influenza greca.

La serata è proseguita con un cocktail dinatoire dove i selezionatissimi ospiti hanno potuto degustare i piatti tipici della cucina lucana preparati, narrati dallo chef lucano Pino Golia ed abbinati a vini e passiti regionali.

Presenti all’evento in rappresentanza della Basilicata Gianni Pittella presidente del Gruppo S&D al Parlamento Europeo, membro della Conferenza dei presidenti e della Delegazione all’Assemblea parlamentare euro-latinoamericana, Mariano Schiavone direttore generale dell’APT – Regione Basilicata Nicola Timpone,direttore del Gruppo di Azione Locale (Gal) “La Cittadelle del Sapere”.

Una serata anche all’insegna del sociale per far conoscere e sostenere l’Association DMLA.be, onlus belga creata nel 2004 che si dedica esclusivamente alla malattia DMLA (degenerazione maculare legata all’età) con l’obiettivo di informare il grande pubblico, ascoltare, sostenere e aiutare i pazienti ed assistere la ricerca medica e scientifica.

A completare l’immagine della collezione Michele Miglionico Alta Moda la collaborazione esclusiva dell’Hair Stylist Mario Sabatino, e dei Make Up Artists Nicola Acella e Antonio Riccardo della MakeUp Academy di Antonio Riccardo.

Un evento di misurata raffinatezza, un modo elegante ed efficace di intrattenere i rapporti tra il Belgio e l’Italia valorizzandone e promuovendone le bellezze naturali, culturali ed artistiche della Basilicata.