Con riferimento all’incendio divampato qualche giorno fa nell’azienda  Coserplast (http://giornalemio.it/cronaca/incendio-alla-coserplast-vigili-del-fuoco-in-prima-fila/) ,il gruppo industriale che produce serramenti in agro di Miglionico (MT), riceviamo un comunicato stampa dell’azienda tesa a tranquillizzare l’opinione pubblica legittimamente preoccupata per le eventuali nocive conseguenze derivanti dai fumi diffusi nell’ambiente in cui vivono.

Si parla di una “situazione sotto controllo” dal loro punto di vista e che ci si augura possa ricevere conferme dai controlli delle altre autorità preposte, per la tranquillità di tutti.

Ecco il testo del documento.

 

COMUNICATO STAMPA

INCENDIO ALLA COOPERATIVA COSERPLAST DI MIGLIONICO, IL PRESIDENTE GUIDOTTI: NESSUN PERICOLO PER LA POPOLAZIONE. LA PRODUZIONE RIPARTE ENTRO UNA SETTIMANA.

“L’incendio dei profili in PVC e del materiale da imballaggio divampato nella mattinata di domenica 14 gennaio nella parte esterna all’azienda Coserplast, dove era correttamente allocato, le cui cause sono in corso di accertamento, è stato domato nel giro di qualche ora senza nessuna conseguenza per l’incolumità delle persone grazie al tempestivo intervento del corpo dei Vigili del fuoco.

La situazione è sotto controllo. Mentre proseguono le dovute attività di verifica degli effetti ambientali, il presidente della cooperativa Coserplast, Innocenzo Guidotti, rassicura la popolazione perché sia il tipo che la quantità di materiale andata in fumo non determina caratteristiche tali da causare rischi per la salute della popolazione.

L’azienda comunica altresì che quanto accaduto non comporterà ritardi significativi nelle consegne degli ordinativi in corso, la cui produzione riprenderà regolarmente entro una settimana, senza ripercussioni sui livelli occupazionali.”