E’ senza ombra di dubbio una donna multitask, Stefania De Toma.

Versatile, dinamica passa con naturalezza dalla lettura aulica delle opere di  Dante Alighieri a mostre di alto profilo organizzate con il comitato promotore Club Unesco Matera. Ed è per noi una sorpresa, quando la scopriamo dotata anche di una bella manualità creativa a Fucina Madre, il primo Expo dell’artigianato e del design della Basilicata, con uno stand tutto suo dove espone i manufatti  che raccoglie ne Lo scrigno delle muse (pagina facebook lo Scrigno delle muse –  loscrignodellemuse@gmail.com ) un suo progetto per esprimere concretamente l’essenza della sua sensibilità.

“Pare che il nome Muse, ci dice Stefania, stesse nell’antichità a indicare “coloro che meditano, che creano con la fantasia”. Lo scrigno ha racchiuso negli anni una manualità e fantasia creativa rimaste sopite e che pian piano han preso a schiudersi, sollecitate forse dal bisogno di trovare nell’arte applicata quella bellezza che il mondo e la società stanno schiacciando”.

E così ci imbattiamo nel suo mondo artigiano e nei suoi manufatti in cui è riuscita a sintetizzare le sue passioni. Un must tra le sue creazioni sono, guarda caso,  i segnalibro in legno su cui riporta frasi di scrittori famosi, privilegiando gli autori lucani e impreziositi da fiori in porcellana fredda dipinta a mano con colori per vetro.

Piccole creazioni, semplici stecchetti di legno che, con  il pensiero di  Carlo Levi, Sinisgalli, Scotellaro diventano straordinari veicoli di cultura e interessanti spunti di approfondimento.

Tracciano un percorso culturale e un percorso nel territorio in cui vive l’artista anche i fiori, esplosione di colore ed energia, con cui impreziosisce sacchetti di juta, portatovaglioli, boccette di vetro.

Girasoli, fiori di loto, sfavillanti papaveri rossi, tipici delle colline materane, fiori di capperi, pianta notoriamente abbarbicata tra le mura murgiane a cui affida i suoi messaggi. Il loto segno di rinascita, i girasoli l’energia, per regalare ad ogni donna e ad ogni occasione il suo fiore. Molto originali quelli da indossare come orecchini, anelli, bracciali e collane. Corolle variopinte che farebbero sbocciare l’outfit di qualsiasi donna.