Nel pomeriggio di ieri, 16 ottobre 2017, si è svolta a Matera, presso la sede della Provincia di Matera, la riunione del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Matera Basilicata 2019.

All’incontro, presieduto da Aurelia Sole, Presidente della Fondazione e Rettrice dell’ Università degli Studi della Basilicata, erano presenti il dott. Elio Manti su delega del Presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella; il Presidente della Provincia di Matera, Francesco De Giacomo; il Sen. Salvatore Adduce su delega permanente del Sindaco di Matera, Raffaello de Ruggieri; il dott. Vito Signati su delega del Presidente della Camera di Commercio di Matera, Angelo Tortorelli.  Hanno partecipato altresì il Manager Amministrativo e Finanziario Giuseppe Romaniello e la Manager Sviluppo e Relazioni, Rossella Tarantino.

Il Cda ha affrontato preliminarmente il tema del consolidamento del budget complessivo della Fondazione, prendendo in esame i finanziamenti attivati, in corso di attivazione e da attivare.

Gli Enti fondatori hanno confermato il loro impegno a produrre gli atti necessari ad assicurare il budget previsto dal dossier in fase di candidatura affinchè la Fondazione possa redigere il bilancio pluriennale entro dicembre 2017 utile all’attuazione del programma culturale. Altro tema affrontato è stato quello relativo alla necessità di individuare le varie soluzioni utili a garantire una costante liquidità alla Fondazione per consentirle di svolgere al meglio la propria attività.

Il Cda ha approvato la modifica dell’articolo 6 dell’Avviso pubblico per l’istituzione dell’elenco aperto degli operatori economici e degli esperti, stabilendo che l’aggiornamento dell’albo non debba più essere quadrimestrale bensì mensile.

Il Cda ha preso atto della comunicazione ricevuta dal Sindaco di Matera in data 3/10/2017 con la quale l’amministrazione comunale assegna alla Fondazione il compito di rendere esecutiva l’idea progettuale su Cava del Sole, sviluppata dalla Fondazione attraverso il primo workshop dell’Open Design School. Per l’attuazione del progetto, il Comune si rende disponibile a mettere a disposizione della Fondazione delle risorse provenienti da fondi erogati dal MIBACT con la legge di stabilità 2016. Pertanto il CdA ha incaricato gli uffici della Fondazione di elaborare uno specifico studio di fattibilità.

Il Cda ha approvato la pubblicazione dell’Avviso pubblico per la selezione di makers e linkers nell’ambito del programma Build up Matera 2019. I 40 soggetti, 20 juniores e 20 seniores, lavoreranno rispettivamente su produzione e management culturale e su mediazione culturale e coinvolgimento dei pubblici.

Dopo ampia discussione, il Cda ha approvato il Regolamento appalti e sponsorizzazioni della Fondazione, che disciplina le norme in materia di affidamento dei contratti pubblici di servizi, forniture e lavori, nonché la stipula dei contratti di sponsorizzazione.

Approvato altresì il Piano delle performance della Fondazione, che misura e valuta le performance dei dirigenti in base agli obiettivi assegnati.

Il Cda ha approvato anche le modifiche al Regolamento missioni del personale interno, accogliendo le osservazioni poste dalla Corte dei Conti.

Il Cda ha discusso della necessità di definire un contributo minimo annuale per i soci sostenitori della Fondazione, come stabilito dall’art. 10 dello Statuto della Fondazione. Il Cda ha dato quindi mandato al Manager Amministrativo e Finanziario di redigere una proposta di contributo pluriennale sia per i soci sostenitori che per i soci partecipanti. In ogni caso, ai sensi dello Statuto, è il Consiglio di indirizzo a stabilire la possibilità di ingresso nella Fondazione dei soci che ne avranno fatto richiesta.

Il Cda ha approvato il Protocollo d’intesa tra Fondazione e Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca con il quale si avvia un rapporto di cooperazione tra i due enti finalizzato al coinvolgimento delle istituzioni scolastiche nelle iniziative previste dal programma “Matera 2019”, al fine di sensibilizzare maggiormente le studentesse e gli studenti sui temi oggetto del programma stesso. Il protocollo sarà firmato ufficialmente il prossimo 24 ottobre a Roma dalla Presidente della Fondazione Aurelia Sole e dal Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, Vito De Filippo.

Il Cda ha approvato un’integrazione alla composizione del Comitato Scientifico, inserendo Franco Bianchini come figura di esperto di Capitali Europee della Cultura e di pianificazione in tale ambito. A Bianchini viene riconosciuto il merito di aver messo a disposizione della Fondazione il proprio network di conoscenze e di aver giocato un ruolo fondamentale nel percorso di candidatura all’interno del Comitato scientifico del Comitato Matera 2019.